Archivio Tag: Europa

L’Europa dei Quattro: geografie variabili per far crescere economia, benessere e sicurezza

Alla vigilia del Consiglio europeo e delle celebrazioni per il 60° dei Trattati, si sono ritrovati attorno allo stesso tavolo i leader di Francia, Germania, Italia e Spagna. Per tutti è la stessa musica: Ue avanti con cooperazioni rafforzate per rispondere alla globalizzazione e alle necessità dei cittadini. Dietro l’angolo le insidie dei populismi e le crisi che accerchiano il Vecchio continente

Amsterdam si racconta con le sue 180 nazionalità. “È la nostra storia”. Ma per le elezioni spira vento xenofobo

La capitale dei Paesi Bassi è una delle città più cosmopolite del mondo. Con il progetto “180amsterdammers” si racconta una realtà di integrazione (non senza ostacoli) “diversa – spiegano i promotori – dal resto d’Olanda e d’Europa”. Dea Broersen (diocesi) afferma: “c’è grande tolleranza, anche religiosa”. Il voto del 15 marzo rischia però di mettere in luce un altro volto del Paese

Europa: crisi alle spalle, ma restano 20 milioni di disoccupati. Perché i numeri non dicono tutto…

La pesante recessione che ha attraversato il continente negli ultimi anni sembra arretrare, lasciando però sul terreno imprese chiuse, bilanci statali in rosso e un esercito di persone – soprattutto giovani – senza impiego. Eppure secondo le statistiche Ue i mercati del lavoro diventano più vivaci e recettivi. Qual è la realtà? Con questo articolo Sir comincia un tour europeo per far luce sul problema

Quo vadis Europa a 27? Il Libro bianco di Juncker per rilanciare l’Ue

Il presidente della Commissione presenta un documento che intende promuovere e sostenere un’ampia discussione sulla “casa comune”, alla luce del Brexit, dei risorgenti nazionalismi e in vista delle celebrazioni del 60° dei Trattati di Roma. Cinque scenari possibili, correlati tra loro, ma il politico lussemburghese ne boccia uno solo: l’Unione come semplice mercato unico

La globalizzazione fa parte della storia. Non può essere negata, va “addomesticata”

Di fronte al “cambiamento d’epoca” della cosiddetta “era globale” c’è chi vorrebbe rispondere con le chiusure nazionaliste e protezioniste. Ma le dinamiche storiche non si possono arrestare, vanno semmai comprese e guidate. Abbandonando antiche certezze e giocando in campo aperto. E la politica ha un ruolo ben preciso. L’Unione europea va intesa in questa direzione

Identità forti e vocazione europea. I Balcani “credono” nell’Ue

La storia ha profondamente segnato questa regione del Vecchio continente che, superate occupazioni straniere e regimi dittatoriali, oggi cerca di recuperare il tempo perduto. Democrazia e sviluppo faticano ad affermarsi, mentre i giovani emigrano. Eppure cresce la volontà di riscatto e il sostegno all’integrazione comunitaria è ampiamente diffuso. I Ventotto, alle prese con i loro problemi interni, sapranno assegnare la giusta attenzione all’area balcanica?

Chiesa in Europa: Forum cattolico-ortodosso a Parigi. Card. Bagnasco in visita a Bruxelles

Doppio appuntamento europeo questa settimana per il Sir, in prima fila a iniziative ecclesiali a Bruxelles e Parigi. Da oggi al 13 gennaio il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza episcopale italiana e del Consiglio delle Conferenze episcopali d’Europa (Ccee), visiterà Bruxelles unitamente a un gruppo di circa 30 giovani sacerdoti dell’arcidiocesi di Genova. “La visita, oltre ad avere carattere pastorale, sarà anche un’occasione”, si … Continua a leggere Chiesa in Europa: Forum cattolico-ortodosso a Parigi. Card. Bagnasco in visita a Bruxelles »

Spagna: modellare la comunità cristiana per essere lievito nella società. La “ricetta” della Caritas

Lanciata la campagna istituzionale Caritas per il periodo 2016-17 intitolata “Chiamati a essere comunità”. Partecipazione attiva, da credenti, nella realtà territoriale e nazionale, per trasformare la vita quotidiana nel segno del vangelo. Diritti, giustizia, fraternità alcune delle “parole d’ordine” assieme alla “costruzione di reti”. Necessario misurarsi con individualismo, mobilità umana, tutela del Creato. Due appuntamenti di rilievo: Natale e Corpus Domini “Chiamati a essere comunità”: … Continua a leggere Spagna: modellare la comunità cristiana per essere lievito nella società. La “ricetta” della Caritas »

A Parigi evacuati i migranti di Stalingrad: diocesi e parrocchie in prima linea nell’accoglienza

La Francia alla prova migranti. Dopo lo sgombero della “giungla di Calais” la scorsa settimana è stata la volta di Parigi, più esattamente Stalingrad. È qui che si trova il più grande campo della capitale francese. Charles Gazeau, delegato del Vicariato per la solidarietà, fa il punto della situazione e dell’impegno di parrocchie e associazioni. In tutte le diocesi di Francia sono ad oggi 2.114 … Continua a leggere A Parigi evacuati i migranti di Stalingrad: diocesi e parrocchie in prima linea nell’accoglienza »

Ue: relazione annuale su diritti umani e democrazia nel mondo. Pubblicazione on line

(Bruxelles) Il Consiglio dell’Unione europea pubblica oggi la “Relazione annuale dell’Ue sui diritti umani e la democrazia nel mondo nel 2015”. La pubblicazione è disponibile on line in inglese, francese e spagnolo sul sito http://www.consilium.europa.eu/. “La relazione verte sulle azioni e politiche intraprese dall’Ue nel 2015 per conseguire gli obiettivi di promozione del rispetto universale dei diritti e delle libertà fondamentali. Essa illustra gli sviluppi … Continua a leggere Ue: relazione annuale su diritti umani e democrazia nel mondo. Pubblicazione on line »

Presentazione ‘Eurosprechi’ alla Libreria Rieti

Giovedì 17 novembre alle 18:00, presso la Libreria Rieti (ex Gulliver), ci sarà un incontro con il giornalista e scrittore Roberto Ippolito che presenterà il suo ultimo libro Eurosprechi (edito Chiarelettere). Il sottotitolo è esplicito: “Tutti i soldi che l’Unione butta via a nostra insaputa”. l’autore dimostra con numeri e dati che l’Europa spreca fiumi di denaro sotto forma di finanziamenti inutili e indennità a 6 cifre. … Continua a leggere Presentazione ‘Eurosprechi’ alla Libreria Rieti »

Consiglio d’Europa: incontro su dimensione religiosa del dialogo interculturale. Educare per prevenire la radicalizzazione

(Strasburgo) “Il ruolo dell’educazione nella prevenzione della radicalizzazione che conduce al terrorismo e all’estremismo violento”: sarà il tema principale dell’Incontro 2016 del Consiglio d’Europa sulla dimensione religiosa del dialogo interculturale. L’evento si svolgerà al Palais de l’Europe a Strasburgo, sede del CdE, il 9 e 10 novembre, dopo il Forum mondiale della democrazia. “L’incontro offre una piattaforma di scambio tra pubblici poteri, comunità religiose, organizzazioni … Continua a leggere Consiglio d’Europa: incontro su dimensione religiosa del dialogo interculturale. Educare per prevenire la radicalizzazione »

Tira e molla sul bilancio Ue. La posta in gioco è di 135 miliardi per investimenti e sviluppo

Hanno appena preso avvio i negoziati tra Consiglio e Parlamento di Strasburgo per definire il budget 2017. Gli Stati stringono i cordoni della borsa, mentre eurodeputati e Commissione chiedono più fondi per rilanciare crescita e occupazione, migliorare la qualità della vita e affrontare problemi come l’immigrazione e il terrorismo I negoziati ufficiali sono appena iniziati, eppure Europarlamento e Consiglio dei ministri Ue – le due … Continua a leggere Tira e molla sul bilancio Ue. La posta in gioco è di 135 miliardi per investimenti e sviluppo »

Ue: solidarietà parola da ritrovare. Con un supplemento di progetto

La crisi dell’Europa viene da uno smarrimento culturale e spirituale dell’uomo europeo che è preceduto e accompagnato dall’eclissi della coscienza. Occorre dunque coraggio, cioè un moto del cuore capace di ridare vigore a un corpo malato e stanco. Le preoccupazioni dei cittadini, il ruolo della politica. E i segnali di speranza non mancano L’immagine che, più di altre, potrebbe descrivere oggi la realtà europea è … Continua a leggere Ue: solidarietà parola da ritrovare. Con un supplemento di progetto »

Migranti: Austria e Slovenia pronte a chiudere le frontiere se aumenteranno i flussi

Sì è concluso il viaggio-studio di Caritas italiana tra Italia, Austria e Slovenia per conoscere meglio la situazione dei migranti alle frontiere terrestri. Emerge un’Europa sempre più chiusa, pronta ad erigere nuovi muri in caso di ingenti flussi Un territorio che può essere considerato come “i barconi dei Balcani”: è la porosa frontiera tra Friuli Venezia Giulia, Austria e Slovenia, che lo scorso anno ha … Continua a leggere Migranti: Austria e Slovenia pronte a chiudere le frontiere se aumenteranno i flussi »

Polonia: Congresso di teologia pratica, a 1050 anni dalla sua cristianizzazione, un “Paese di missione?”

Conversione pastorale e formazione di una nuova mentalità ecclesiale: sono due nuove sfide individuate nel corso del Congresso di teologia pratica conclusosi il 21 settembre a Varsavia Nel corso della tre giorni gli specialisti della pastorale, dell’omiletica, insieme ai catechisti hanno cercato di rispondere alla domanda “La Polonia a 1050 anni dalla sua cristianizzazione è un Paese di missione?”. Monsignor Wieslaw Smigiel, vescovo ausiliare di … Continua a leggere Polonia: Congresso di teologia pratica, a 1050 anni dalla sua cristianizzazione, un “Paese di missione?” »

Consiglio d’Europa: “elaborare linee direttrici per tutelare diritti dell’infanzia in relazione alla maternità surrogata”

“Il Comitato per gli affari sociali, la sanità e lo sviluppo sostenibile dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa ha raccomandato oggi che il Comitato dei ministri esamini l’opportunità e la fattibilità di elaborare linee direttrici europee per tutelare i diritti dell’infanzia in relazione alle convenzioni sulla maternità di sostituzione” Lo si legge in un comunicato diffuso dall’ufficio stampa dell’assemblea parlamentare al termine della riunione a porte … Continua a leggere Consiglio d’Europa: “elaborare linee direttrici per tutelare diritti dell’infanzia in relazione alla maternità surrogata” »

La Chiesa e gli enti non commerciali non devono pagare arretrati Ici 2008/2012. L’esenzione Imu non è aiuto di Stato

La Chiesa non deve restituire allo Stato il mancato versamento 2008/2012 dell’Ici, e il regime di esenzioni previsto dalla nuova normativa sull’Imu a favore degli immobili in cui vengono esercitate attività non economiche da parte di enti non commerciali non costituisce aiuto di Stato. Lo ha stabilito il 15 settembre il Tribunale dell’Unione europea confermando una decisione della Commissione Ue del 2012. Alcuni organi di … Continua a leggere La Chiesa e gli enti non commerciali non devono pagare arretrati Ici 2008/2012. L’esenzione Imu non è aiuto di Stato »

L’eutanasia si diffonde nella società triste, preda della depressione

Si sono affrettati a dire che la prima vittima minorenne dell’eutanasia non fosse depressa, anzi che ha espresso un consenso pieno e con lei anche i genitori. Davvero? Un adolescente, che non viene ritenuto capace di votare, di sposarsi, di trattare affari economici e persino di gestire la sua sessualità, è davvero così maturo per esprimere una volontà tanto complessa come scegliere di morire? E … Continua a leggere L’eutanasia si diffonde nella società triste, preda della depressione »

I giovani italiani guardano all’Europa: 53mila curricula inseriti nel portale Eures

Per i tanti disoccupati in Italia una visita al sito nel portale Eures della Commissione Europea farà scoprire quasi 2 milioni di posti disponibili nei 28 paesi dell’Unione. La Germania da sola ne propone 991.000 mentre il nostro paese solo 2.713. Interessante le graduatorie dei paesi più ambiti e dei lavori più rari Rimaniamo tutti impressionati quando leggiamo le notizie sui concorsi pubblici in Italia. Capita … Continua a leggere I giovani italiani guardano all’Europa: 53mila curricula inseriti nel portale Eures »

A Bratislava un’Europa impaurita e assediata. Ma i 27 firmano la “road map” per uscire dalla crisi

Il vertice nella capitale slovacca si chiude con una dichiarazione solenne che mette nero su bianco l’impasse comunitario. I timori dei cittadini, il populismo montante. Una serie di proposte su migrazioni, sicurezza, lavoro. Sullo sfondo emergono le divisioni tra gli Stati. Appuntamento a Roma per i 60 anni dei Trattati Come sempre accade in politica, si può vedere il bicchiere mezzo vuoto oppure mezzo pieno. … Continua a leggere A Bratislava un’Europa impaurita e assediata. Ma i 27 firmano la “road map” per uscire dalla crisi »

Ue: summit a Bratislava. Tusk, “capire le ragioni del Brexit e le sfide attuali, costruire uno scenario per il futuro”

“Non siamo venuti a Bratislava per confortarci a vicenda. O, peggio ancora, per negare le vere sfide che abbiamo di fronte. In questo particolare momento della storia della nostra comunità, dopo il voto in Gran Bretagna, l’unica cosa che ha senso è quello di svolgere una valutazione sobria e brutalmente onesta della situazione” Lo ha dichiarato Donald Tusk in vista del vertice che oggi nella … Continua a leggere Ue: summit a Bratislava. Tusk, “capire le ragioni del Brexit e le sfide attuali, costruire uno scenario per il futuro” »

Ue: Ispi Milano, “a Bratislava un’Europa a pezzi”. Vertice difficile e ambizioso

Gli anti-Schengen, gli anti-austerity, i “Paesi motore”, i russo-critici, i “-exit”. Sono le categorie in cui si frammenta l’“Europa a pezzi” delineata in un dossier predisposto dall’Ispi (Istituto per gli studi di politica internazionale di Milano) in vista del summit Ue27 che si svolge oggi a Bratislava. I leader europei si incontrano nella capitale slovacca, vi si legge, “per un vertice straordinario sul futuro dell’Unione … Continua a leggere Ue: Ispi Milano, “a Bratislava un’Europa a pezzi”. Vertice difficile e ambizioso »

No a Europa e profughi, sì a confini e “identità”. La nuova destra alla conquista del vecchio continente

Il successo elettorale di Alternativa per la Germania ha messo in luce il successo crescente di forze nazionaliste, euroscettiche e contrarie ad accogliere gli immigrati. Si va dalla Francia ai Balcani, dalla Scandinavia al Belgio, passando per Polonia, Italia e Ungheria. Il caso britannico e la “diversità” iberica. Difficile riscontrare un progetto comune, ma certamente tutti i leader hanno grandi capacità comunicative e “pescano” consensi … Continua a leggere No a Europa e profughi, sì a confini e “identità”. La nuova destra alla conquista del vecchio continente »

Il governo inglese scommette sulla scuola e rilancia l’istruzione cattolica. May: servizio di qualità

La neo premier ha presentato la riforma della secondaria, con una speciale attenzione agli istituti a carattere religioso. “Voglio rimuovere – ha dichiarato – gli ostacoli che limitano l’apertura di scuole cattoliche”, che nel Paese sono oltre duemila con più di 800mila alunni e 46mila insegnanti. Ottime le valutazioni dell’Ofsted, organismo di vigilanza sulla qualità dell’insegnamento pubblico La neo premier britannica Theresa May, che ha … Continua a leggere Il governo inglese scommette sulla scuola e rilancia l’istruzione cattolica. May: servizio di qualità »

Referendum, caricatura della democrazia? Le domande che nascono dopo il Brexit

Gli argomenti sottoposti a voto popolare sono troppo spesso complessi. E le campagne elettorali non aiutano a comprendere fino in fondo le conseguenza di un “sì” o di un “no”. Così i leader e i parlamenti scaricano sui cittadini una parte delle loro responsabilità, come avvenuto nel recente voto britannico. Una riflessione che può interessare anche l’Italia, prossimamente chiamata alle urne per esprimersi sulla riforma … Continua a leggere Referendum, caricatura della democrazia? Le domande che nascono dopo il Brexit »