Author: Nicola Salvagnin

Economia

Equo compenso

Se stabilissimo ad esempio un equo compenso minimo fissato per legge, per ipotesi, a 10 euro, questo comprende il Tfr oppure no?

Euro

Se stabilissimo ad esempio un equo compenso minimo fissato per legge, per ipotesi, a 10 euro, questo comprende il Tfr oppure no?

Economia

Una buona e una cattiva notizia

Non è il reddito di cittadinanza la soluzione, ma un sistema formativo e una relazione scuola-lavoro che occorre traghettare dagli anni Trenta del Novecento agli anni Trenta del Duemila

Non è il reddito di cittadinanza la soluzione, ma un sistema formativo e una relazione scuola-lavoro che occorre traghettare dagli anni Trenta del Novecento agli anni Trenta del Duemila

Economia

Tecnologia per l’ambiente

L’Europa unita s’è data un programma ambizioso di azioni tali da innescare la transizione energetica dai combustibili fossili a quelli puliti, per tagliare le emissioni in atmosfera di anidride carbonica

L’Europa unita s’è data un programma ambizioso di azioni tali da innescare la transizione energetica dai combustibili fossili a quelli puliti, per tagliare le emissioni in atmosfera di anidride carbonica

Economia

La riforma necessaria

Un’evasione fiscale da un centinaio di miliardi di euro l’anno provano che l’urgenza di un cambiamento è ormai indifferibile: il sistema è comunque un colabrodo

Un’evasione fiscale da un centinaio di miliardi di euro l’anno provano che l’urgenza di un cambiamento è ormai indifferibile: il sistema è comunque un colabrodo

Economia

Dettagli sconosciuti

Osservando la selva di provvedimenti che contiene, la si può definire una manovra economica di stampo socialdemocratico, più distributiva che sviluppista.

Osservando la selva di provvedimenti che contiene, la si può definire una manovra economica di stampo socialdemocratico, più distributiva che sviluppista.

Economia

Bilancio a breve termine

Il prossimo anno si voterà per le Europee, elezioni normalmente sonnolente e pochissimo valutate da noi italiani. Ma il prossimo voto sarà invece cruciale.

Il prossimo anno si voterà per le Europee, elezioni normalmente sonnolente e pochissimo valutate da noi italiani. Ma il prossimo voto sarà invece cruciale.

Economia

Non è mica un mago…

La politica è anche questo: decidere come spendere i denari raccolti dallo Stato. Il fatto è che buona parte della spesa pubblica è assai vincolata: serve per pagare gli stipendi a carabinieri, medici, vigili del fuoco, impiegati ministeriali, insegnanti, pensionati, categorie protette…

La politica è anche questo: decidere come spendere i denari raccolti dallo Stato. Il fatto è che buona parte della spesa pubblica è assai vincolata: serve per pagare gli stipendi a carabinieri, medici, vigili del fuoco, impiegati ministeriali, insegnanti, pensionati, categorie protette…

Ed è ancora… Mezzogiorno, non un problema nazionale bensì locale

In questo momento ci vorrebbero cure da cavallo per risollevare buona parte del Mezzogiorno, soprattutto quello insulare e appenninico. Non vorremmo essere pessimisti, anche se difettano i motivi per essere ottimist

Non sembrano bei segnali in un momento in cui ci vorrebbero cure da cavallo per risollevare buona parte del Mezzogiorno, soprattutto quello insulare e appenninico.

Un’alternativa all’olio di palma, ma i problemi non mancano

L'olio di palma è diventato il nuovo nemico, e allora torna in auge l'antico burro. Peccato che l’industria del settore sia in difficoltà.

Che ridere: il nuovo mantra in fatto di cibo e salute è “no olio di palma”. Che fino a ieri (e anche oggi) era usatissimo senza provocare alcuna epidemia, mentre ora è peggio dell’uranio radioattivo. Così tutta l’industria alimentare è impegnata a cambiare grassi, e a tornare al vecchio, caro – e più costoso – burro. Non che il burro sia tanto meglio dell’olio di … Continua a leggere Un’alternativa all’olio di palma, ma i problemi non mancano »

Trasporti(amoci) al passo coi tempi

L'Italia necessita di un rinnovo importante dei servizi pubblici di trasporto. Bene l'alta velocità, ma molto resta da fare per i pendolari.

Vanno bene le Frecce bianche-rosse-argento, o di qualsiasi altro colore porti i nostri treni a superare i 300 all’ora. Ma poi il trasporto pubblico è fatto anche di bus sgarrupati, di metro da rivedere, di treni sgangherati che trasportano milioni di pendolari ogni giorno. Ed è qui che si vorrebbe vedere la differenza tra il Duemila avanzato e il Novecento che non se ne vuole … Continua a leggere Trasporti(amoci) al passo coi tempi »