Author: Redazione Frontiera

Frontiera n.6 / 2019

Sono tanti e diversi i modi di cogliere spunti costruttivi a partire dall’enciclica di papa Francesco Laudato si’. Non si sono lasciati sfuggire l’occasione gli educazioni dell’Azione Cattolica Ragazzi, che hanno messo al centro della Festa della Pace il messaggio del corretto rapporto con il creato e con i suoi beni, coinvolgendo i giovani nella stesura di una vera e propria “carta” di buone pratiche … Continua a leggere Frontiera n.6 / 2019 »

Una “Giornata della Memoria e dell’Accoglienza”: Tareke Brhane ospite del “Luigi di Savoia”

Il promotore del Comitato “3 ottobre”, Tareke Brhane, sarà a Rieti per un incontro organizzato dall’I.I.S. “L. di Savoia”. L’iniziativa ha tra gli altri obiettivi quello di contribuire a far riconoscere il 3 ottobre come “Giornata della Memoria e dell’Accoglienza”, in ricordo dei quasi 400 morti nel naufragio di una imbarcazione libica usata per il trasporto di migranti avvenuto nel 2013, a poche miglia dal porto di Lampedusa

Frontiera n.5 / 2019

È più bello dare che ricevere! Tanti bimbi insieme al vescovo Domenico per la “Giornata del Dono” organizzata come ogni anno dal Centro Missionario Diocesano per tenere a mente che tanti altri bimbi nel mondo hanno poco, o nulla. Intorno al tema di quest’anno, la Creazione, hanno ruotato i coloratissimi travestimenti dei piccoli: foglie, alberi, animali e frutti in forma di bambino hanno riempito di … Continua a leggere Frontiera n.5 / 2019 »

Cento chiese da riparare: proseguono le messe in sicurezza nelle aree del sisma

Nella diocesi di Rieti sono un centinaio le chiese oggetto di interventi di messa in sicurezza in seguito ai terremoti che si sono susseguiti dal 2016. Un complesso di situazioni diverse per danni e collocazione geografica che sta impegnando da tre anni la diocesi, il Ministero dei Beni Culturali e i comuni maggiormente colpiti dagli eventi sismici

Passo leggero, veloce e tenero. Così cammina la «Rivoluzione gentile»

In occasione del forum promosso da «Il Messaggero» e Alessandro Rinaldi Foundation per impegnare in un’Agenda per la città gli uomini delle istituzioni, il vescovo Domenico è tornato sulla «Rivoluzione gentile» e sui temi della mobilità, della ricostruzione, dell’università e del turismo religioso

Frontiera n.4 / 2019

“Ripara la mia chiesa”. È questo il titolo prescelto per il numero di questa settimana, che presenta un ampio reportage sulle messe in sicurezza eseguite sugli edifici di culto danneggiati dal sisma del 2016. Nella diocesi di Rieti sono un centinaio le chiese oggetto di interventi di messa in sicurezza in seguito al terremoto. Un complesso di situazioni diverse per danni e collcazione geografica che … Continua a leggere Frontiera n.4 / 2019 »

“Sul passo della speranza”: prosegue l’impegno della Caritas nelle aree colpite dal terremoto

A quasi due anni e mezzo dal sisma l’impegno e l’attenzione della diocesi e della Caritas sui territori di Amatrice, Accumoli, Cittareale, Posta e Borbona, Leonessa, non accenna a diminuire, anzi si concretizza sempre di più sui due fronti della ricostruzione di strutture a servizio della comunità e l’animazione di quest’ultima.

La Festa della Pace: i ragazzi di Azione Cattolica guardano alle Comunità Laudato si’

In vista della “Festa della Pace” Bambini e ragazzi dei gruppi parrocchiali di Azione Cattolica Ragazzi sono concentrati sull’uso responsabile dei beni del creato, sullo sforzo di evitare gli sprechi, sull’importanza di “custodire e coltivare” la madre Terra

L’abbraccio di Vazia per il seminarista Marcello: «È come se ci conoscessimo da una vita»

«Quando il vescovo mi disse: Quest’anno ti cambio parrocchia, ti mando a Vazia, non pensavo di trovare una famiglia così bella, che mi ha accolto come se ci conoscessimo da una vita». È il ringraziamento commosso di Marcello Imparato alla comunità reatina alle pendici del Terminillo, nel dare avvio al ricco rinfresco con cui i parrocchiani, e tutti gli intervenuti al rito, hanno festeggiato la … Continua a leggere L’abbraccio di Vazia per il seminarista Marcello: «È come se ci conoscessimo da una vita» »