Archivio Tag: Ambiente

Arellano: mondo ha bisogno di leader politici e sociali guidati dall’etica

«Costruire il presente e preparare il futuro con una leadership etica». Seminario oggi a Roma, organizzato dalla Fondazione Joseph Ratzinger Benedetto XVI e la Missione permanente di osservazione della Santa Sede presso la Fao, l’Ifad e il Pam, le tre agenzie delle Nazioni Unite dedicate ai settori dell’agricoltura e dell’alimentazione

Erbe, fiori e piante: in un libro il patrimonio naturale e storico-culturale dei laghi Lungo e Ripasottile

Venerdì 8 novembre Alberto Lelli, Maria Antonietta Cordisco, Anna Negri, Stefania Pastorelli e Teresa Rinaldi presentano il libro “Erbe, fiori e piante della Riserva Naturale dei laghi Lungo e Ripasottile. Storie, curiosità e ricette della tradizione”

Candidatura all’iscrizione nel Registro Nazionale dei Paesaggi Rurali Storici: sopralluogo del Ministero alla Riserva dei Laghi

Martedì 24 settembre, sopralluogo alla Riserva Naturale dei laghi Lungo e Ripasottile da parte del Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, a seguito della candidatura all’iscrizione nel Registro Nazionale dei Paesaggi Rurali Storici del territorio della Riserva

Brasile: aumentano gli attacchi ai territori indigeni. Casi di “invasioni possessive, sfruttamento illegale delle risorse naturali e vari danni al patrimonio”

L’anno scorso ci sono stati 109 casi di “invasioni possessive, sfruttamento illegale delle risorse naturali e vari danni al patrimonio”, mentre nel 2017 ci c’erano stati 96 casi. Nei primi nove mesi del 2019, i dati parziali del Cimi riportano, al momento, già 160 casi di questo tipo nei territori indigeni del Brasile. C’è stato anche un aumento del numero di omicidi segnalati che vedono come vittime gli indigeni, spesso leader sociali che lottano per i loro diritti: i casi, nel 2018, sono stati 135. Il maggior numero di casi si è verificato in Roraima (62), segue il Mato Grosso do Sul (38). Nel 2017 erano stati registrati 110 casi di omicidio

Il summit sul clima all’Onu: le iniziative per salvare il pianeta

Le parole d’esordio di Greta Thunberg, la giovanissima attivista svedese, non lasciano indifferenti i grandi della terra riunti a New York per il summit sul clima. Gli applausi sono contenuti, mentre Greta si commuove e l’ascolto resta serio e composto, come quello riservato poco prima al segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, che non è stato meno tenero nel suo discorso di indirizzo ai capi di stato e di governo seduti di fronte a lui

G7 a Biarritz. Ferrara (amb. Algeria): “Le nuove minacce non sono militari ma climatiche”

“Un cambiamento di paradigma politico”. È quanto l’attuale situazione di “caos climatico” sta chiedendo ai leader mondiali. Lo afferma Pasquale Ferrara, docente della Luiss e ambasciatore italiano in Algeria, a commento del G7 di Biarritz. “Non possiamo più limitare la nostra concezione di sicurezza a quella della sicurezza militare o alla sicurezza delle frontiere. Se non mettiamo mano a dei meccanismi che limitano l’influenza dell’attuale caos climatico – l’impatto cioè che il riscaldamento della terra ha sulla desertificazione, sulle risorse alimentari e idriche – non possiamo più essere sicuri”

Democrazia, clima, sviluppo: dal G7 all’Europa, i dossier aperti della politica mondiale

Il summit dei sette Grandi chiude i battenti senza decisioni di rilievo. E sul tavolo rimangono numerosi temi da affrontare e risolvere: questione ambientale, guerre commerciali, nucleare e sicurezza, Brexit… Tusk ha portato a Biarritz la voce dell’Unione europea, sottolineando altri nodi da sciogliere: futuro dell’Africa e migrazioni, Brexit, tutela dei diritti umani e della democrazia rispetto alla minaccia nazionalista. L’Italia, che attraversa l’ennesima crisi politica, non sembra avere al momento voce in capitolo

Nel Reatino la Festa della Transumanza, in arrivo 6.000 pecore

Pastori provenienti da tutta la regione si riuniranno con oltre 6mila pecore sull’altopiano di Rascino a Fiamignano a 1.150 metri di altitudine. Sabato 27 e domenica 28 luglio sarà un weekend dedicato alla transumanza, tradizione millenaria, ricca di storia e cultura, candidata dall’Italia a diventare patrimonio culturale immateriale dell’Unesco