Archivi della categoria: Cinema

Grande e piccolo schermo

Al cinema “Black Widow” e “State a casa”, su Now la miniserie “Omicidio a Easttown”

Il cinema spettacolare hollywoodiano torna in cerca di incassi forti al botteghino con “Black Widow”, nelle sale italiane dal 7 luglio. Prodotto da Marvel Studios-Disney, “Black Widow” si concentra sul passato dell’Avenger Vedova Nera, ossia Natasha Romanoff. Uno spin-off ad alto tasso di adrenalina puntellato da lampi di umorismo che si muove su un binario tutto al femminile

Il cinema spettacolare hollywoodiano torna in cerca di incassi forti al botteghino con “Black Widow”, nelle sale italiane dal 7 luglio

Cinema

Nasceva 120 anni fa Vittorio De Sica: con lui vinse l’Oscar il cantaliciano Rinaldo Smordoni

Vittorio De Sica nasceva a Sora il 7 luglio del 1901, 120 anni fa. Pochi lo ricordano, ma uno dei due protagonisti del film Premio Oscar "Sciuscià" è orginario delle nostre zone, dove torna sempre volentieri

Vittorio De Sica nasceva a Sora il 7 luglio del 1901, 120 anni fa. Pochi lo ricordano, ma uno dei due protagonisti del film Premio Oscar “Sciuscià” è orginario delle nostre zone, dove torna sempre volentieri

Cinema

Montaldo: «I miei film, risposta all’intolleranza»

Parla il 91enne regista che ha dedicato il libro “Un grande amore” alla moglie con la quale ha condiviso anche il set: «L’ingiustizia e l’intolleranza, che sono poi le madri di tutte le catastrofi»

Parla il 91enne regista che ha dedicato il libro “Un grande amore” alla moglie con la quale ha condiviso anche il set: «L’ingiustizia e l’intolleranza, che sono poi le madri di tutte le catastrofi»

Cinema

Mostra del Cinema di Venezia, a Roberto Benigni il Leone d’oro alla carriera

«Il mio cuore è colmo di gioia e gratitudine, è un onore immenso ricevere un così alto riconoscimento verso il mio lavoro dalla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia», ha commentato Benigni

«Il mio cuore è colmo di gioia e gratitudine, è un onore immenso ricevere un così alto riconoscimento verso il mio lavoro dalla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia», ha commentato Benigni

Cinema

Corea da Oscar, il sogno americano

Dopo “Parasite” un altro film asiatico verso gli Academy Awards. Il regista Lee Isaac Chung, figlio di immigrati: «La mia saga familiare per raccontare a mia figlia l’uguaglianza nei sentimenti»

Dopo “Parasite” un altro film asiatico verso gli Academy Awards. Il regista Lee Isaac Chung, figlio di immigrati: «La mia saga familiare per raccontare a mia figlia l’uguaglianza nei sentimenti»

Cinema

Stop alla censura di Stato, arriva la Commissione per la valutazione film

Il ministro Franceschini archivia la possibilità di censurare le opere cinematografiche e non è più previsto il divieto assoluto di uscita in sala né di uscita condizionata a tagli o modifiche

Il ministro Franceschini archivia la possibilità di censurare le opere cinematografiche e non è più previsto il divieto assoluto di uscita in sala né di uscita condizionata a tagli o modifiche

Cinema

Pupi Avati: nel mio film su Dante una vita di umana sofferenza

Il regista svela: «Sarà la mia impresa più sacra che darà senso a tutta la mia lunga carriera. Ma del Poeta indagherò le difficoltà di un’intera esistenza e la sua fragilità per rendercelo più vicino»

Il regista svela: «Sarà la mia impresa più sacra che darà senso a tutta la mia lunga carriera. Ma del Poeta indagherò le difficoltà di un’intera esistenza e la sua fragilità per rendercelo più vicino»

Cinema

Corsa all’Oscar, l’Italia c’è con Pausini e Garrone

La cantante, dopo la vittoria ai Golden Globe per "Io sì (Seen)" come migliore canzone originale del film "La vita davanti a sé", ottiene una nomination. Due candidature per "Pinocchio"

La cantante, dopo la vittoria ai Golden Globe per “Io sì (Seen)” come migliore canzone originale del film “La vita davanti a sé”, ottiene una nomination. Due candidature per “Pinocchio”

Cinema

Infascelli e Totti fanno ‘goal’: due Nastri d’Argento al documentario

"Mi chiamo Francesco Totti" di Alex Infascelli è il Nastro d’Argento 2021 per il ‘Cinema del reale’. All’ex Capitano della Roma va il Premio per il protagonista dell’anno per aver messo in campo, oltre il pallone, la sua immagine, la sua vicenda umana e professionale e le sue emozioni più intime

“Mi chiamo Francesco Totti” di Alex Infascelli è il Nastro d’Argento 2021 per il ‘Cinema del reale’. All’ex Capitano della Roma va il Premio per il protagonista dell’anno per aver messo in campo, oltre il pallone, la sua immagine, la sua vicenda umana e professionale e le sue emozioni più intime

Cinema

Fernandel, l’amico dell’Italia che fu

Cinquant'anni fa moriva l'attore francese, il Don Camillo dei film ispirati ai racconti di Guareschi. Frequentò Brescello e conquistò il pubblico, lo scrittore emiliano e Gino Cervi-Peppone

Cinquant’anni fa moriva l’attore francese, il Don Camillo dei film ispirati ai racconti di Guareschi. Frequentò Brescello e conquistò il pubblico, lo scrittore emiliano e Gino Cervi-Peppone

Cinema

Masina, che spirito Giulietta

Il 22 febbraio sono 100 anni dalla nascita della grande attrice e moglie di Federico Fellini. Un libro ne racconta la storia come donna e protagonista del set. Ecco il testo della prefazione

Il 22 febbraio sono 100 anni dalla nascita della grande attrice e moglie di Federico Fellini. Un libro ne racconta la storia come donna e protagonista del set. Ecco il testo della prefazione

Cinema

“The dissident”, film-coraggio sui sauditi killer

Esce su Miocinema il lavoro del regista Bryan Fogel sul brutale assassinio del giornalista saudita Jamal Khashoggi voluto dal principe Mohammed bin Salman, nell'indifferenza dell'Occidente

Esce su Miocinema il lavoro del regista Bryan Fogel sul brutale assassinio del giornalista saudita Jamal Khashoggi voluto dal principe Mohammed bin Salman, nell’indifferenza dell’Occidente

Cinema

Sylvester Stallone, come il cinema portò il proletariato al potere

Nel saggio di Gabutti “Il grande Sly”, emerge il ritratto di un attore e filmaker che oltre alle maschere di Rocky e Rambo, «da genio, si è inventato un nuovo genere: l’action film»

Nel saggio di Gabutti “Il grande Sly”, emerge il ritratto di un attore e filmaker che oltre alle maschere di Rocky e Rambo, «da genio, si è inventato un nuovo genere: l’action film»

Cinema

Federico Fellini e il circo

In occasione dell'anniversario della nascita di Federico Fellini, vi proponiamo un articolo dello storico cinematografico Mario Verdone, cittadino onorario di Cantalupo in Sabina: nello stretto rapporto tra il regista e il circo, l'opportunità per accendere la luce su un settore tra i più trascurati a causa della pandemia

In occasione dell’anniversario della nascita di Federico Fellini, vi proponiamo un articolo dello storico cinematografico Mario Verdone, cittadino onorario di Cantalupo in Sabina: nello stretto rapporto tra il regista e il circo, l’opportunità per accendere la luce su un settore tra i più trascurati a causa della pandemia

Cinema

Pupi Avati: «Dopo l’amore universale, datemi il mio Dante»

Il regista spiega “Lei mi parla ancora”: Il libro di Giuseppe Sgarbi mi ha ispirato una storia d’amore universale. Ora il Ministero ci aiuti, nel 700° della morte deve finanziare il mio film su Dante

Il regista spiega “Lei mi parla ancora”: Il libro di Giuseppe Sgarbi mi ha ispirato una storia d’amore universale. Ora il Ministero ci aiuti, nel 700° della morte deve finanziare il mio film su Dante

Cinema

Il cinema di Natale

L’ultimo “Star Wars”, la commedia “Last Christmas”, la fiaba “Pinocchio” e il mélo “The Farewell”. E poi c’è Ken Loach: ecco le indicazioni della Commissione Film Cei

L’ultimo “Star Wars”, la commedia “Last Christmas”, la fiaba “Pinocchio” e il mélo “The Farewell”. E poi c’è Ken Loach: ecco le indicazioni della Commissione Film Cei

Cinema

I ragazzi trasformano il lockdown in poesia

Al Filmaker Festival di Milano «Covid Movie»: 31 minifilm degli allievi del videoartista Yuri Ancarani. Toccante «Purple Sea»: la regista siriana Amel Alzakout filma il suo naufragio

Al Filmaker Festival di Milano «Covid Movie»: 31 minifilm degli allievi del videoartista Yuri Ancarani. Toccante «Purple Sea»: la regista siriana Amel Alzakout filma il suo naufragio

Cinema

‘Notturno’ di Rosi rappresenterà l’Italia agli Oscar 2021

La Commissione di selezione per il film italiano da designare agli Oscarha votato ‘Notturno’ di Gianfranco Rosi quale film che rappresenterà l’Italia alla 93esima edizione degli Academy Awards

La Commissione di selezione per il film italiano da designare agli Oscarha votato ‘Notturno’ di Gianfranco Rosi quale film che rappresenterà l’Italia alla 93esima edizione degli Academy Awards

Cinema

Mamma ancora e sempre da Oscar: arte, amore e Sophia

Parla il regista Edoardo Ponti che ha diretto la madre, data in pole alle nomination, ne “La vita davanti a sé”: «Sul set mi hanno emozionato la sua forza e la sintonia con il ragazzo protagonista»

Parla il regista Edoardo Ponti che ha diretto la madre, data in pole alle nomination, ne “La vita davanti a sé”: «Sul set mi hanno emozionato la sua forza e la sintonia con il ragazzo protagonista»

Cinema

Addio a Sean Connery, aveva 90 anni

Sean Connery, leggendario attore scozzese che fu il più celebre volto cinematografico di James Bond nella saga 007, è morto all'età di 90 anni. Ne dà notizia la Bbc

Sean Connery, leggendario attore scozzese che fu il più celebre volto cinematografico di James Bond nella saga 007, è morto all’età di 90 anni. Ne dà notizia la Bbc

Cinema

“Cosa sarà”, il faccia a faccia con la malattia di Francesco Bruni ha chiuso la Festa del Cinema di Roma

L’opera di Francesco Bruni “Cosa sarà”, con un superlativo Kim Rossi Stuart, è un intenso viaggio nelle pieghe della malattia ma soprattutto nei rivoli della vita, un percorso di smarrimento e ricentramento

L’opera di Francesco Bruni “Cosa sarà”, con un superlativo Kim Rossi Stuart, è un intenso viaggio nelle pieghe della malattia ma soprattutto nei rivoli della vita, un percorso di smarrimento e ricentramento

Cinema

“Mission impossible”, partono le riprese a Roma

Le grandi produzioni cinematografiche internazionali continuano a scegliere Roma: dopo il lockdown si registra una intensa ripresa, nel periodo giugno-agosto le richieste all’Ufficio Cinema sono 596, in aumento rispetto alle 583 del 2019

Le grandi produzioni cinematografiche internazionali continuano a scegliere Roma: dopo il lockdown si registra una intensa ripresa, nel periodo giugno-agosto le richieste all’Ufficio Cinema sono 596, in aumento rispetto alle 583 del 2019