Author: Giovanna Pasqualin Traversa

Linee guida della Santa Sede per le chiese dismesse, cardinal Ravasi: «Per nuova destinazione comunità ecclesiale dialoghi con comunità civile»

La ricerca della nuova destinazione di una chiesa ridotta a uso profano deve far parte di un progetto di cui sia protagonista la comunità ecclesiale in dialogo con la comunità civile. E se in alcuni casi la desacralizzazione è legittima, non è mai ammissibile la dissacrazione. Parola del cardinale presidente del Pontificio Consiglio della cultura Gianfranco Ravasi.

Mons. Lorizio (teologo), discernimento per chi accompagna le corrie in difficoltà

“La forza dell’amore: vino nuovo in otri nuovi” è il tema del nuovo corso di alta formazione in consulenza familiare con specializzazione pastorale promosso quest’estate dall’Ufficio nazionale per la pastorale della famiglia della Cei e dall’Istituto superiore di scienze religiose Ecclesia Mater della Pontificia Università Lateranense, in collaborazione con la Confederazione italiana consultori familiari di ispirazione cristiana. Il corso, multidisciplinare e di durata triennale, è coordinato da mons. Giuseppe … Continua a leggere Mons. Lorizio (teologo), discernimento per chi accompagna le corrie in difficoltà »

Filippo M. Boscia (Amci) su aborto, «Una legge iniqua»

Oggi, 22 maggio, compie 40 anni la legge 194/70 “Norme per la tutela sociale della maternità e sull’interruzione volontaria della gravidanza” con la quale l’aborto ha cessato di essere considerato un reato penalmente perseguibile. Secondo i dati del 2016 – raccolti dal Sistema di sorveglianza epidemiologica delle Ivg coinvolgendo Istituto superiore di sanità (Iss), ministero della Salute, Istat, Regioni e Province autonome – in quell’anno le Ivg sono state 84.926, -3,1% … Continua a leggere Filippo M. Boscia (Amci) su aborto, «Una legge iniqua» »

Famiglia. Don Gentili (Cei), “non ci accontentiamo di promesse”. De Palo (Forum), “il vero lavoro inizia ora”

Ha appena chiuso i battenti la terza Conferenza nazionale sulla famiglia. In questa intervista a due voci, don Paolo Gentili, direttore dell’Ufficio nazionale Cei per la pastorale della famiglia, e Gian Luigi De Palo, presidente del Forum delle associazioni familiari, ne stilano un bilancio

Emergenza siccità: Moncalvo (Coldiretti), “servono interventi strutturali”. Gli agricoltori chiedono di poter fare la propria parte

“L’alta frequenza di fenomeni climatici anomali ci deve indurre ancora una volta ad andare oltre la logica emergenziale e a  mettere in campo interventi strutturali di manutenzione, risparmio, recupero e riciclaggio di una risorsa preziosa come l’acqua”.

Pastorale familiare. Don Gentili (Cei), “comunità capaci di accogliere, accompagnare, discernere e integrare”

Uno scenario in movimento nel quale è in corso un cambio di stile e di passo. È la fotografia della pastorale familiare in Italia a poco più di un anno dalla pubblicazione dell’esortazione apostolica Amoris Laetitia di Papa Francesco. Tra opportunità e sfide facciamo il punto con il direttore dell’Ufficio nazionale Cei, don Paolo Gentili.

Parità scolastica. Mons. Crociata (Cei): “Se crescerà la libertà di scelta educativa sarà una vittoria per tutti”

Reso pubblico oggi, 7 giugno, il documento sulla parità scolastica elaborato dal Cnsc (Consiglio nazionale della scuola cattolica). Per mons. Mariano Crociata, presidente della Commissione episcopale per l’educazione cattolica, la scuola e l’università, e del Cnsc, la questione interessa “tutta la scuola” ed è tempo di portarla “all’attenzione della pubblica opinione e delle istituzioni” perché a beneficiare della scuola paritaria “è tutto il sistema scolastico e l’intera società italiana”. Ma … Continua a leggere Parità scolastica. Mons. Crociata (Cei): “Se crescerà la libertà di scelta educativa sarà una vittoria per tutti” »

Incontro, ascolto, dialogo, conoscenza: la Fuci prepara il terreno per una vera integrazione

Apprendimento della lingua italiana, sostegno e accompagnamento psicologico, sport come strumenti di integrazione. Incontro, ascolto, dialogo, conoscenza come mezzi per vincere la paura del diverso. Sono alcune linee operative sulle quali la Fuci intende concentrare il proprio impegno. Gianmarco Mancini (presidente maschile): “Essere azione, prendere la parola e tentare di dare voce a chi non ne ha”. Marianna Valzano (presidente femminile): “Ragionare e a dialogare con la popolazione … Continua a leggere Incontro, ascolto, dialogo, conoscenza: la Fuci prepara il terreno per una vera integrazione »

Legittima difesa: un diritto e in alcuni casi un dovere, ma l’uso della forza deve essere proporzionato alla gravità dell’offesa

Rilanciato dagli ultimi avvenimenti di cronaca, si riaccende il dibattito in materia di legittima difesa. Linea comune per la normativa italiana e l’insegnamento della Chiesa: non è punibile chi ricorre alla forza come extrema ratio per difendere se stesso o altri da un’aggressione, ma la difesa deve essere proporzionata all’offesa. Per il teologo moralista Mauro Cozzoli sono tre le “condizioni etiche di legittimità”. Intanto è … Continua a leggere Legittima difesa: un diritto e in alcuni casi un dovere, ma l’uso della forza deve essere proporzionato alla gravità dell’offesa »

Osservasalute 2016: quasi 24 milioni di malati cronici mettono a dura prova il Servizio sanitario nazionale mentre si acuisce il divario Nord-Sud

Quasi quattro italiani su dieci colpiti da malattie croniche con gravosissime ricadute sulla sostenibilità del Servizio sanitario nazionale. Irrisolta la “questione meridionale”, acuiti i divari sociali, scarsa la prevenzione, screening a macchia di leopardo sul territorio, vaccinazioni sotto il minimo. È la fotografia scattata dal XIV Rapporto Osservasalute (2016). Per Walter Ricciardi, presidente dell’Istituto superiore di sanità e direttore dell’Osservatorio nazionale sulla salute nelle regioni italiane, efficienza della spesa, potenziamento della prevenzione e miglioramento dell’equità del sistema sono le principali sfide che il Ssn dovrà affrontare

Allarme morbillo:oltre 1.000 casi in tre mesi. Urgente l’applicazione del nuovo piano vaccini

Registrati in Italia dall’inizio dell’anno 1.010 casi di morbillo contro gli 844 di tutto il 2016. Crollano le vaccinazioni anche se la malattia è molto contagiosa e può avere gravi complicanze e in alcuni casi effetti letali. Walter Ricciardi (Istituto superiore di sanità): “Informazione, responsabilizzazione e persuasione”. Se necessario, “obbligatorietà della vaccinazione”. Alberto Villani (Società italiana di pediatria): “Subordinare l’interesse personale alla tutela della salute collettiva”

Sanità cattolica: il nuovo presidente dell’Aris, essere “casa trasparente” e “curare con il cuore nelle mani”

Essere una “casa di vetro”, trasparente e in uscita, attenta alle periferie. Promuovere il lavoro in rete, curare la formazione degli operatori e puntare sempre più all’eccellenza. Rendere più visibile la presenza dell’Aris nel tessuto della sanità italiano. Queste le priorità e le linee d’impegno per padre Virginio Bebber, camilliano, da qualche giorno nuovo presidente dell’Associazione religiosa degli istituti socio-sanitari

Pedofilia: quasi due milioni di immagini e un portale di neonati. Esplode il deep web

Presentato il Report 2016 di Meter. Violenze sempre più raffinate e smercio del materiale “a tempo” grazie al deep web. Segnalati quasi due milioni di immagini, 203.047 video e anche un portale dedicato ai neonati. In aumento le lobby pedofile. Per don Fortunato Di Noto si tratta di “un crimine” e di “una nuova forma di schiavitù che richiede un intervento globale”

Informazione: contro fake news e violenza mediatica servono educazione e “buone notizie”

Fake news e hate speech sono ormai emergenze informative globali in grado di manipolare l’opinione pubblica orientandone le scelte più strategiche. Per tentare di arginare il fenomeno, in Italia è stato presentato nei giorni scorsi in Senato un disegno di legge. Sul testo esprime perplessità Vania De Luca, presidente dell’Unione cattolica stampa italiana, secondo la quale antidoti alle “bufale” e all’odio sono etica e autoregolamentazione da parte dei giornalisti, educazione/formazione del pubblico, diffusione e valorizzazione di buone notizie

Morte dj Fabo in Svizzera: compassione e rispetto, ma no a strumentalizzazioni e a confusione tra eutanasia e testamento biologico

È stata diffusa nella tarda mattina di oggi la notizia della morte in Svizzera di dj Fabo, da tre anni cieco e tetraplegico in seguito a un incidente d’auto, accompagnato da Marco Cappato nel Paese elvetico per sottoporsi a suicidio assistito. Alberto Gambino, giurista e presidente dell’associazione “Scienza & Vita”, invoca un “rispettoso silenzio” e dice no a “strumentalizzazioni ideologiche” per accelerare “l’approvazione del ddl sul fine vita pendente alla Camera”. Francesco D’Agostino, presidente dell’Unione giuristi cattolici italiani (Ugci), parla di “vistosa disinformazione”, esorta a tenere distinti eutanasia e testamento biologico e invita il Parlamento a “valutare con serenità e con freddezza ideologica”

Meningite: in Italia non è allarme epidemia, ma è fondamentale la vaccinazione dei soggetti a rischio

Gli esperti e le autorità sanitarie sono unanimi. In Italia non è allarme epidemia, non c’è nessuna emergenza meningite ma esiste un “caso Toscana” da monitorare e tenere sotto controllo. Importante vaccinare le persone a rischio: bambini e adolescenti, oltre a adulti affetti da alcune patologie. No a “informazione fai da te” e  a “vaccinazioni a tappeto”. E’ bene rivolgersi sempre al proprio medico. Del tutto … Continua a leggere Meningite: in Italia non è allarme epidemia, ma è fondamentale la vaccinazione dei soggetti a rischio »