17. L’Organo della chiesa demolita di San Giovanni in Statua

Mestro Romano di ser Cristoforo di Rieti

S. Giovanni in Statua non esiste più. Si trovava dove oggi sorge l’albergo Quattro Stagioni e aveva anche un’ampia cripta. La prima notizia su un organo in questa chiesa è in una relazione del 3 settembre 1778, nella quale si legge:

«Sopra la porta maggiore rivolta all’oriente vi è l’orchestra con organo».

Circa mezzo secolo più tardi, l’attuario della visita pastorale del 1834, scrive che in S. Giovanni in Statua vi era «un eccellente organo». Lo ritroviamo ancora nella visita del 1851 e in quella del 1918, dove si dice che l’organo era in buono stato.

L’ultima testimonianza è del compianto maestro Mario Tiberti, che nel 1998 poneva l’organo di S. Giovanni in Statua tra gli strumenti «ormai completamente perduti». In seguito alla demolizione della chiesa (1929), fu traslocato in quella di S. Agostino, dove poi è scomparsa anche la cassa che racchiudeva lo strumento.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *