In Europa, Zoom

Ue: Bruxelles, forum sul Corpo europeo di solidarietà. Proposte di volontariato per i giovani

Si è svolto ieri nell’edificio Charlemagne (Commissione europea) a Bruxelles, un forum dedicato al Corpo europeo di solidarietà, recentemente istituito dall’Ue e al quale già 24mila giovani hanno inoltrato domanda per partecipare a iniziative in ambito sociale, ambientale e culturale in tutta Europa

(Bruxelles) Il Corpo europeo di solidarietà è infatti la nuova iniziativa dell’Unione europea che “offre ai giovani opportunità di lavoro o di volontariato, nel proprio Paese o all’estero, nell’ambito di progetti destinati ad aiutare comunità o popolazioni in Europa”. Si può aderire al Corpo europeo di solidarietà a partire dai 17 anni, ma occorre averne almeno 18 per iniziare un progetto. I progetti sono aperti a persone fino a 30 anni.

La Commissione spiega: “Dopo aver completato una semplice procedura di registrazione, i partecipanti al Corpo potranno essere selezionati e invitati a unirsi a un’ampia gamma di progetti, connessi ad esempio alla prevenzione delle catastrofi naturali o alla ricostruzione a seguito di una calamità, all’assistenza nei centri per richiedenti asilo o a problematiche sociali di vario tipo nelle comunità”.

I progetti possono durare fino a dodici mesi e si svolgeranno di norma sul territorio degli Stati membri dell’Unione europea. Il forum odierno serve per chiarire il profilo dell’iniziativa, per la quale la Commissione deve presentare entro fine giugno una proposta legislativa al fine di dotare il Corpo di una base giuridica propria.

Previous ArticleNext Article

Rispondi