Musica

Toccata e fuga in Re Minore di Bach sul Dom Bedos-Roubo

Domenica 11 novembre alle ore 17 secondo concerto d’organo e grande repertorio con l’organista Daniele Rossi, di formazione romana, chiamato a collaborare da grandi enti come l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, con un’attività internazionale di primo piano.

Domenica 11 novembre alle ore 17 secondo concerto d’organo e grande repertorio con l’organista Daniele Rossi, di formazione romana, chiamato a collaborare da grandi enti come l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, con un’attività internazionale di primo piano.

Dopo il successo del primo concerto organistico del Reate Festival, un altro appuntamento per ascoltare grande musica sul magnifico Dom Bedos-Roubo di San Domenico. Questa volta protagonista sarà Daniele Rossi, già ospite del Reate Festival in edizioni precedenti, organista abitualmente chiamato a collaborare dai grandi direttori nell’orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, strumentista di grande esperienza e repertorio.

Il programma si incentra su alcuni capisaldi del repertorio organistico, da Brahms a Mendelssohn, per chiudere con il grande Bach dei Corali e con la celeberrima Toccata e fuga in re minore.

Un appuntamento da non perdere per apprezzare le grandi emozionanti sonorità del Dom Bedos Roubo, con la presentazione della prof.ssa Ileana Tozzi che racconterà la storia straordinaria della costruzione di questo pregevole strumento.
Prossimo appuntamento del Festival, per il Progetto Scuole, con il Quartetto di Sassofoni Accademia.

Rispondi