Partita dall’Auditorium Varrone la quarta edizione di “Rieti città senza barriere”

Giovedi 22 febbraio all’Auditorium Varrone una folta platea di studenti ed operatori di settore per la giornata di apertura della manifestazione, alla quale seguiranno altri appuntamenti.

“Cyberbullismo” ed “Io e l’Altro… esperienze per favorire la comunicazione, la relazione e l’inclusione” sono state le tematiche al centro della prima giornata di lavori.

La mattina ha visto tra i relatori la psicologa e psicoterapeuta Vittoria Manolio, Domenico Putortì, presidente dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato sezione di Rieti, Nazzareno Di Vittorio, presidente dell’associazione Raggi di Speranza e rappresentante dell’Associazione Nazionale Cavalieri della Repubblica Italiana Ancri e Massimo Belli, Comandante della Polizia Municipale di Rieti che ha affrontato il tema del bullismo di strada.

Nel pomeriggio Ilaria Ceccarelli del centro Riah ha ribadito l’importanza di una prevenzione precoce e di un contesto educativo accogliente, Virgilio Paolucci del Centro Sant’Eusanio ha presentato il progetto Riciclette che prevede il recupero di biciclette abbandonate, Giulietta Modesti dell’Associazione Italiana Dislessia ha illustrato i progetti attivi nei territori colpiti dal sisma, Piergiorgio Carraro de La Strada ha presentato buone pratiche di inclusione sociale, Mauro Rizzetto ha centrato l’attenzione sullo sport per tutti.

Media partner dell’evento Rietinvetrina.it e Radiomondo.

Prossimi appuntamenti:

– Venerdì 2 marzo al Pala Cordoni ore 08.50 / 12.50 per una mattinata all’insegna dello sport: in città anche la campionessa paraolimpica Clara Podda, Emiliano Malagoli della F.I.M. Federazione Italiana Moto. Non da meno Roberto Scagnoli con alcuni ragazzi della NPiC Basket in carrozzina, i ragazzi dell’ASD Atletica Sport Terapia ed il Presidente dell’associazione PartecipAzione. La scuola alberghiera di Amatrice e l’Istituzione Formativa di Rieti faranno un omaggio ai studenti presenti all’evento.

– Sabato 3 marzo il Centro Commerciale Perseo sarà teatro di numerose attività ludico-formative-ricreative di diversa natura, adatte a tutte le età. Tra gli Ospiti: Arfh – Cri – L’Abero delle Farfalle – La Strada – La Schola di Franco Bellardi – Con Le Ali ai Piedi – Eos Ritmica – Dance Project – Gabriele Gaudioso Karate – La Scuola di fisarmonica diatonica di Claudio Di Muzio – I ragazzi dell’associazione Musicale Giuseppe Ottavio PITONI.

Per info ed adesioni sui vari appuntamenti scrivere a : rieti@volontariato.lazio.it

Rispondi