Gilardi: dal Patto per la Sabina al Patto per la provincia di Rieti

Stimigliano

Nella riunione di venerdì 8 agosto presso la sala della Cultura di Poggio Mirteto, il Sindaco di Stimigliano Franco Gilardi è stato nominato coordinatore e portavoce del Patto per la Sabina costituito da 22 comuni per il periodo che precederà la nomina del Presidente.

Entro il 3 settembre tutti i comuni aderenti al Patto dovranno inviare il nominativo del proprio delegato, che insieme agli altri diventerà membro di diritto dell’associazione che eleggerà il Presidente.

Commenta Gilardi: «Sono onorato di essere il portavoce del Patto per la Sabina in questo periodo di vacatio, e vi comunico che il primo appuntamento è per la data del 5 settembre alle ore 18 a Magliano Sabina con Confservizi Lazio, dove contiamo di inaugurare entro fine settembre l’Ufficio di Progettazione Europea, al servizio dei comuni aderenti, delle imprese, dei liberi professionisti e dei giovani. Subito dopo sarà la volta dell’Ufficio di Promozione Turistica coordinato dal consigliere comunale di Poggio Mirteto Sara Paolini, coadiuvato dal sig. Mario Mei e ovviamente la costituzione della grande Unione».

«Nella stessa assemblea – conclude Gilardi – diversi sindaci hanno richiesto una riunione esplicita sul rinnovo del Consiglio provinciale. Sarà mia cura convocarla quanto prima, dal PPS (Patto per la Sabina) al PPR (Patto per la provincia di Rieti) da sottoscrivere con tutti i 73 comuni».

Rispondi