Corso sul Massaggio al bambino. A Rieti dal 2 al 4 Ottobre

Il tocco gentile, è così che il ginecologo e ostetrico francese Leboyer definiva la pratica di massaggiare i bambini fin da piccolissimi, come parte essenziale dell’esperienza psicotattile del neonato. “Essere portati, cullati, carezzati, essere tenuti, massaggiati, sono tutti nutrimenti per i bambini piccoli, indispensabili, come le vitamine, i sali minerali e le proteine, se non di più.”

E se l’autonomia è un punto di arrivo, per permettere al bambino di conquistarla è necessario vivere profondamente il legame madre-neonato nel primo periodo di vita, a partire da un rapporto fisico di vicinanza, calore ed alto contatto, che rappresentano per il bambino una presenza costante e stabile, capace di offrirgli quella sicurezza indispensabile per potersi sviluppare.

Da queste premesse l’associazione Alma Mater in collaborazione con il Mipa (Movimento internazionale Parto Attivo) ha organizzato il 2, 3 e 4 ottobre un corso per apprendere gli strumenti teorici ed esperienziali per capire gli effetti fisici e relazionali del contenimento, del tenere in braccio e della stimolazione tattile.
Un percorso che insegna prima di tutto l’importanza del tocco per il neonato, come fondamentale esperienza tattile-affettiva e bisogno vitale primario, necessario allo sviluppo della vita affettiva.

I benefici del massaggio al bambino sono molteplici: stimolazione dei diversi sistemi del corpo (cardiocircolatorio, digerente, immunitario, nervoso, respiratorio, ormonale), riduzione delle tensioni e rilassamento, contatto precoce e profondo con gli adulti che si occupano di lui, stimolazione della comunicazione verbale e non verbale. Insomma, non un semplice gesto ma un vero e proprio contatto di amore che porta al bambino una sensazione di benessere e contenimento senza pari. E’ scientificamente consolidato che il contatto pelle a pelle e la stimolazione tattile possono contenere o risolvere alcune problematiche del bambino (coliche, irritabilità, gestione del sonno, ecc).

Il corso si inserisce nel più articolato percorso formativo per diventare Educatrice Perinatale (certificazione MIPA); è rivolto ad operatori, genitori e a tutti coloro che hanno a che fare con il mondo della prima infanzia.

Il corso sarà tenuto da Massimo Carlan, Osteopata, docente EIOM (European Institute Osteopathic Medicine) ed Educatore Perinatale, e da Anna Marcon, Naturopata ed Educatrice Perinatale, entrambi autori del video  “Massaggiamo il nostro bambino”.

Per ulteriori informazioni, per il programma dettagliato e per l’iscrizione online (obbligatoria) è possibile consultare il sito www.centroalmamater.com

Agli studenti sarà riservato uno sconto del 50%.

Rispondi