Bambini e ragazzi in festa a Villa Reatina per la «festa del Ciao»

Una super “festa del Ciao” quella che si è svolta domenica 5 novembre nella parrocchia di Villa Reatina. La tappa che conclude la fase iniziale del cammino annuale dell’Azione Cattolica dei Ragazzi è stata vissuta con grande entusiasmo nella comunità parrocchiale di S. Giovanni Bosco, coinvolgendo i gruppi ACR insieme a quelli del catechismo.

Come ogni anno tanti i motivi che la rendono speciale: un pranzo di condivisione con le famiglie (oltre 100 persone!) preparato da papà e mamme che hanno donato con gioia il loro tempo e le loro energie, l’incontro con i genitori e il momento conclusivo con il vescovo Domenico, la bella merenda preparata dalle mamme “storiche” dell’Acr per ricordare le tante feste del Ciao vissute insieme negli anni passati e che ci hanno consegnato per sempre il sorriso gioioso di Alessio (giovane parrocchiano, ex acierrino, strappato all’affetto di tutti l’estate scorsa da un tragico incidente). Durante la Messa non è mancato il ricordo per lui e per tutti i giovani defunti del quartiere.

Giornata gioiosa e intensa, che educatori e catechisti, con l’aiuto delle famiglie, hanno preparato con fatica ma con la grande passione con cui si spendono nel servizio educativo. Con la vicinanza sempre preziosa del parroco don Jean Baptiste, che da “novello don Bosco” si sforza di dare sempre il massimo nell’attività con i piccoli, fedelmente all’ideale che il santo dei giovani, cui la parrocchia è intitolata, ha lasciato in consegna.

Rispondi