Author: Giovanna Pasqualin Traversa

Sharing mobility. Vivere senza un’auto propria? È bello e fa bene all’ambiente

Oltre 13mila biciclette messe a disposizione in 200 Comuni; 5.764 automobili condivise da 700mila utenti; 6 milioni e mezzo di noleggi effettuati e 50 milioni di chilometri percorsi nel 2015. Questi i numeri della sharing mobility in Italia secondo il primo Rapporto dell’Osservatorio nazionale. Avanza una nuova cultura, soprattutto fra i millennial: dalla “proprietà” all’accesso ai servizi condivisi con vantaggi per salute, economia, ambiente. L’auto di … Continua a leggere Sharing mobility. Vivere senza un’auto propria? È bello e fa bene all’ambiente »

Orfani di femminicidio. Più di 1.600. Forse da oggi un po’ meno invisibili e un po’ meno soli

Presentati ieri pomeriggio a Palazzo Montecitorio i risultati di un progetto a sostegno degli orfani di femminicidio, oltre 1.600 dal 2000, e alcune linee guida per servizi sociali, magistrati, insegnanti, forze dell’ordine, in attesa di una legge e di un fondo dedicato. Finalmente cominciano ad accendersi i riflettori su quella che ormai è una vera emergenza sociale. Per anni abbandonati a se stessi, senza diritti e … Continua a leggere Orfani di femminicidio. Più di 1.600. Forse da oggi un po’ meno invisibili e un po’ meno soli »

Contro la solitudine dei malati e delle loro famiglie una cultura della solidarietà e delle relazioni

Si celebra oggi, 21 settembre, in tutto il mondo, la XXIII Giornata mondiale dell’Alzheimer, la più comune causa di demenza che nel mondo colpisce 47 milioni di persone, 1.241mila nel nostro Paese. Ad oggi le cure ne controllano in parte i sintomi, ma non riescono a bloccare l’avanzata del deterioramento cognitivo. Un percorso fatto di medicine, terapie non farmacologiche per migliorare la qualità della vita dei pazienti, accoglienza, cura delle … Continua a leggere Contro la solitudine dei malati e delle loro famiglie una cultura della solidarietà e delle relazioni »

La Chiesa e gli enti non commerciali non devono pagare arretrati Ici 2008/2012. L’esenzione Imu non è aiuto di Stato

La Chiesa non deve restituire allo Stato il mancato versamento 2008/2012 dell’Ici, e il regime di esenzioni previsto dalla nuova normativa sull’Imu a favore degli immobili in cui vengono esercitate attività non economiche da parte di enti non commerciali non costituisce aiuto di Stato. Lo ha stabilito il 15 settembre il Tribunale dell’Unione europea confermando una decisione della Commissione Ue del 2012. Alcuni organi di … Continua a leggere La Chiesa e gli enti non commerciali non devono pagare arretrati Ici 2008/2012. L’esenzione Imu non è aiuto di Stato »

L’alternanza scuola–lavoro entra nel vivo. Entro il 2018 coinvolti un milione e mezzo di studenti

Entra nel vivo l’alternanza scuola-lavoro prevista obbligatoriamente dalla legge sulla “Buona Scuola”. Ad oggi coinvolti circa 720mila studenti; dall’anno prossimo (2017/2018) a pieno regime, saranno circa un milione e mezzo. Gabriele Toccafondi (Miur): “Non torniamo indietro, è scuola a tutti gli effetti”. Giovanni Brugnoli (Confindustria): “Fondamentale il ruolo delle reti territoriali” Una delle novità introdotte dalla legge 107/2015 sulla “Buona Scuola” è la cosiddetta “alternanza … Continua a leggere L’alternanza scuola–lavoro entra nel vivo. Entro il 2018 coinvolti un milione e mezzo di studenti »

“Uno di noi” 2. Rush finale in difesa della vita nascente nel segno di madre Teresa

Verranno presentati il prossimo 10 dicembre, anniversario della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, le testimonianze e l’appello contenuti nella petizione collettiva promossa dalla Federazione europea “Uno di noi, per la vita e la dignità dell’uomo” per chiedere che venga presa in considerazione la richiesta presentata tre anni fa a Bruxelles da due milioni di cittadini attraverso la prima fase di “One of us” a tutela … Continua a leggere “Uno di noi” 2. Rush finale in difesa della vita nascente nel segno di madre Teresa »

Terremoto ad Amatrice. Don Fabio: “Ho negli occhi immagini terribili. In momenti come questi il prete deve esserci”

Esserci per condividere lacrime, abbracci o sguardi velati di sollievo. In momenti come questi il prete deve esserci, per la gente, anche se “la mente è sottoposta a visioni, emozioni e provocazioni che destabilizzano”. Ne è convinto don Fabio Gammarrota, parroco di Cittareale e Posta, piccoli Comuni del Reatino vicini ad Amatrice, dall’alba di ieri nella cittadina rasa al suolo dal sisma. La sua testimonianza … Continua a leggere Terremoto ad Amatrice. Don Fabio: “Ho negli occhi immagini terribili. In momenti come questi il prete deve esserci” »

Rivisitazione moderna della sfida di Icaro? No grazie, non a questo prezzo

L’ultimo è l’italo-norvegese Alexander Polli, schiantatosi ieri in volo contro un albero a Chamonix, nella zona del Brévent, a circa 1.500 metri di altitudine, ma sono cinque i cinque i base-jumpers che solo quest’estate tra Alpi e Dolomiti hanno pagato con la vita il loro desiderio di superare Icaro. Qualcuno li definisce già “immortali”, ma la loro morte lascia l’amaro in bocca. Forse c’è da riscoprire il confine … Continua a leggere Rivisitazione moderna della sfida di Icaro? No grazie, non a questo prezzo »

Orfani di femminicidio. Dal 2000 più di 1.600, senza voce e diritti. La criminologa Anna Costanza Baldry: “Grave l’assenza dello Stato”

Dal 2000 ad oggi nel nostro Paese sono oltre 1.600 gli orfani di femminicidio, non effetti collaterali ma vittime due volte, senza diritti e senza voce. La psicologa e criminologa Anna Costanza Baldry, ideatrice e coordinatrice del progetto Switch-off.eu, afferma: “Occorre abbattere il muro di silenzio e di non riconoscimento che li avvolge. Servono azioni e interventi adeguati, formazione mirata, linee guida, una legge che … Continua a leggere Orfani di femminicidio. Dal 2000 più di 1.600, senza voce e diritti. La criminologa Anna Costanza Baldry: “Grave l’assenza dello Stato” »

Femminicidio. Verso un osservatorio europeo tra crisi di identità e “questione maschile”

Un osservatorio europeo sul femminicidio. È il progetto al quale sta lavorando un network di 32 Paesi per studiare il fenomeno e scambiare buone pratiche di prevenzione e contrasto. In Italia, nazione a basso “rischio omicidiario” ma dove una donna viene uccisa ogni due/tre giorni dal partner, secondo la sociologa Consuelo Corradi, coordinatrice di una ricerca europea, esiste un vuoto di identità maschile. Intanto i centri antiviolenza annaspano … Continua a leggere Femminicidio. Verso un osservatorio europeo tra crisi di identità e “questione maschile” »

Chiesa e società. Cosa resta degli adulti tra longevità, giovanilismo, crisi della fede?

Siamo un Paese di vecchi, anzi il più vecchio d’Europa, eppure siamo convinti di morire troppo presto e facciamo di tutto per apparire perennemente giovani. Un mito avallato con diverse ragioni da politica, economia e poteri forti. Ma che fine hanno fatto gli adulti e in che modo si sta riscrivendo l’umano? Ne parliamo con il teologo don Armando Matteo, convinto che questa concezione distorta di longevità costituisca … Continua a leggere Chiesa e società. Cosa resta degli adulti tra longevità, giovanilismo, crisi della fede? »

Adozioni internazionali a picco. Urgente rilanciare cultura dell’accoglienza, sostegno e accompagnamento delle famiglie, lavoro in rete

Adozioni internazionali dimezzate negli ultimi cinque anni: 2.211 nel 2015 contro le 4.130 del 2010, mentre l’Italia è rimasto l’unico Paese europeo in cui è un giudice a stabilire l’idoneità degli aspiranti genitori. Procedure lunghe e incerte, costi elevati, mancati rimborsi delle spese sostenute, spauracchio “fallimento”. E’ possibile invertire questo trend? Lo abbiamo chiesto a due associazioni impegnate sul campo. E un segnale positivo arriva … Continua a leggere Adozioni internazionali a picco. Urgente rilanciare cultura dell’accoglienza, sostegno e accompagnamento delle famiglie, lavoro in rete »

Bioetica. Scienza&Vita: contro eutanasia e accanimento serve pianificazione terapeutica condivisa

“Pianificazione terapeutica condivisa” è il principio chiave del documento “Con dignità, fino alla fine. Paziente e medico alleati per la vita”, presentato oggi a Roma da Scienza & Vita. Un contributo al dibattito sul fine vita. Medico e paziente co-protagonisti ed alleati a servizio della salute e del benessere della persona. Avviato il dibattito e il confronto per “accompagnare” l’iter parlamentare in corso È la “pianificazione terapeutica … Continua a leggere Bioetica. Scienza&Vita: contro eutanasia e accanimento serve pianificazione terapeutica condivisa »

Vaccini: per proteggere i propri figli e tutelare i più deboli. La salute collettiva è un bene comune e a rischio sono i più fragili

Le vaccinazioni in età pediatrica sono l’intervento più efficace e sicuro per la prevenzione delle malattie infettive, ma in Italia aumentano i genitori che decidono di non vaccinare i propri figli con gravi conseguenze per la salute collettiva. Intanto è in dirittura d’arrivo il Piano nazionale prevenzione vaccinale 2016 – 2018. L’appello di Walter Ricciardi, presidente dell’Istituto superiore di sanità: “Vaccinare è un obbligo morale, … Continua a leggere Vaccini: per proteggere i propri figli e tutelare i più deboli. La salute collettiva è un bene comune e a rischio sono i più fragili »

Violenza sulle donne: uscirne si può. Quando l’ospedale è un rifugio e un’ancora di salvezza

Dire stop ai maltrattamenti fisici e psicologici. Proteggere i propri figli minori dallo spettacolo destabilizzante della “violenza assistita” che sempre più spesso non risparmia neppure loro. Per spezzare le catene è indispensabile la denuncia dell’aggressore, un passo che molte donne non riescono a compiere. Per aiutarle ad uscire da queste sabbie mobili, dal 1996 opera nell’ospedale milanese Mangiagalli uno specifico servizio di pronto soccorso, accoglienza, sostegno e accompagnamento  psicologico e legale Tra il … Continua a leggere Violenza sulle donne: uscirne si può. Quando l’ospedale è un rifugio e un’ancora di salvezza »

Sprechi alimentari: la Camera approva la legge per contrastarli e promuovere le donazioni ai poveri

Dire stop agli sprechi alimentari, incentivare le donazioni delle eccedenze agli indigenti favorendone il recupero, la distribuzione e la valorizzazione per fini di solidarietà sociale. Questo, in estrema sintesi, l’obiettivo del provvedimento approvato oggi a Montecitorio, risultato di otto proposte di legge, che ora passa al Senato. I pareri di Marco Lucchini (Fondazione Banco alimentare), Francesco Marsico (Caritas), Roberto Moncalvo (Coldiretti)   Con 277 voti … Continua a leggere Sprechi alimentari: la Camera approva la legge per contrastarli e promuovere le donazioni ai poveri »

Giornalismo: Vania De Luca alla guida dell’Ucsi, lo sguardo femminile sulla realtà

Formazione, aggiornamento, giovani, osservazione dei nuovi scenari disegnati sul mercato dalle concentrazioni dei media sono tra le priorità  dell’Ucsi. A delinearle è Vania De Luca, eletta ieri prima presidente donna dell’associazione. “Mi sento interpellata dalle parole del Papa sullo sguardo diverso che le donne hanno sulla realtà”, confida.  La Rai, aggiunge, deve restare fedele alle proprie origini di servizio pubblico e al proprio Dna. Le concentrazioni editoriali … Continua a leggere Giornalismo: Vania De Luca alla guida dell’Ucsi, lo sguardo femminile sulla realtà »

Prostituzione: a Roma, la Via Crucis della Comunità Papa Giovanni XXIII contro il mercato delle schiave

Il rito nel centro di Roma per dire “stop” al mercato della prostituzione e alla tratta delle schiave del sesso. Il cardinale Agostino Vallini: “Chiedere perdono al Signore e a queste nostre sorelle per i nostri silenzi e per avere pensato che il problema non ci riguardasse” Sono le schiave del terzo millennio, costrette da trafficanti senza scrupoli a violenze e soprusi in quel lager che … Continua a leggere Prostituzione: a Roma, la Via Crucis della Comunità Papa Giovanni XXIII contro il mercato delle schiave »

Figlio mio quanto mi costi… Un salasso assicurato per i genitori mentre lo Stato resta a guardare

In Italia avere un figlio sembra ormai un lusso. Lo conferma il Rapporto annuale dell’Osservatorio nazionale di Federconsumatori: circa 170mila euro la spesa da sostenere per un figlio da 0 ai 18 anni. Intanto l’Istat registra il minimo storico delle nascite. Pietro Boffi (Centro internazionale studi famiglia): “Serve un intervento unitario e corposo a sostegno delle famiglie con figli, ma i giovani devono essere più … Continua a leggere Figlio mio quanto mi costi… Un salasso assicurato per i genitori mentre lo Stato resta a guardare »

Aperta la Porta santa al Bambino Gesù di Palidoro: misericordia, tenerezza e speranza

Da oggi, ha detto monsignor Gino Reali, vescovo di Porto-Santa Rufina, durante la celebrazione di apertura, “la cappella dell’ospedale sarà “una casa di misericordia per tutti, un luogo di speranza per i piccoli e uno spazio di consolazione per tutte le famiglie che accanto ai loro figli passano anche lunghe degenze”. E non solo: sarà inoltre “un segno di tenerezza della Chiesa nel territorio dove ricevere il … Continua a leggere Aperta la Porta santa al Bambino Gesù di Palidoro: misericordia, tenerezza e speranza »

AstroSamantha: per lei, nessun sogno è troppo grande

La sua regola: scegliere, di fronte a un bivio, la strada più ardua. Se non c’è, addirittura “andarsela a cercare” perché è l’unico modo per formare il carattere e sviluppare grinta, determinazione e forza di volontà. Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine “Al merito della Repubblica italiana” per la sua impresa spaziale, è indicata dalle ragazze italiane come un modello. Di quale materia sono fatti i … Continua a leggere AstroSamantha: per lei, nessun sogno è troppo grande »

Francesco ai sindaci: la coscienza ecologica si costruisce in periferia

Sindaci di oltre 70 Paesi del mondo, riuniti ieri e oggi in Vaticano per incontrare Papa Francesco e riflettere su clima e moderne schiavitù. Ai primi cittadini il Pontefice ha ricordato che “il lavoro più serio e più profondo” per la costruzione di una coscienza ecologica si fa “dalla periferia verso il centro, cioè da voi fino alla coscienza dell’umanità”; se “il lavoro non parte … Continua a leggere Francesco ai sindaci: la coscienza ecologica si costruisce in periferia »

Instrumentum laboris: uno sguardo su tutta la carne viva della famiglia

Don Paolo Gentili, direttore dell’Ufficio nazionale per la pastorale familiare della Cei, analizza le novità e osserva come nell’espressione “accompagnamento differenziato delle famiglie” emergano “il linguaggio e la sensibilità di Papa Francesco, entrati nel cuore del popolo e restituiti dalle famiglie ai padri sinodali”. Sottolineata anche l’attenzione per la ministerialità coniugale. Accompagnamento, misericordia, accoglienza, integrazione, discernimento, verità. Sono alcune parole chiave dell’Instrumentum laboris per la … Continua a leggere Instrumentum laboris: uno sguardo su tutta la carne viva della famiglia »

La piazza no gender delle famiglie italiane è viva e festosa

Un milione di persone da tutta Italia ha accolto l’invito del Comitato ”Difendiamo i nostri figli”. Unica nota stonata un’affermazione di Kiko Argüello. La replica di don Ivan Maffeis, portavoce della Cei: ”Nel suo intervento Argüello si è reso protagonista di una caduta di stile gratuita e grave. Contrapporre il Papa alla Cei e, nel caso specifico, al suo segretario generale è strumentale e non … Continua a leggere La piazza no gender delle famiglie italiane è viva e festosa »

Rom, sono i Comuni l’anello debole nell’integrazione

I numeri parlano chiaro: dei 12 milioni in Europa, di cui 6 nell’Ue, i rom presenti in Italia sono circa 180mila, (0,25% della popolazione totale). Di questi, solo il 3% è effettivamente nomade. Circa 40mila vivono nei campi. Il 50% ha la cittadinanza italiana e il 60% ha meno di 18 anni. Eppure, le amministrazioni locali non trovano soluzioni per superare i campi. Nell’immaginario collettivo … Continua a leggere Rom, sono i Comuni l’anello debole nell’integrazione »

La colonizzazione del gender spinge le famiglie in piazza

Il neurochirurgo Massimo Gandolfini, portavoce del Comitato “Difendiamo i nostri figli”: “La manifestazione nasce dalla richiesta di aiuto di milioni di famiglie, dal loro disagio”. Per dire che “il comune sentire della popolazione italiana non è quello dell’ideologia gender e dell’indifferentismo sessuale”. Non adesioni per sigle ma di cittadini e famiglie. Nessuna ipoteca partitica o confessionale. Riaffermare un diritto costituzionalmente garantito come quello di un … Continua a leggere La colonizzazione del gender spinge le famiglie in piazza »

L’Europa è divisa su unioni civili e matrimoni gay

Non è vero che tutti i Paesi riconoscono gli stessi diritti. In molte nazioni è particolarmente controverso il tema della procreazione artificiale all’interno delle coppie omosessuali. I limiti della “stepchild adoption”, ovvero dell’adozione di un bambino “terzo”, ulteriore “legittimazione” del diritto al figlio a tutti i costi. Per non parlare dell’utero in affitto, disumana forma di moderna schiavitù. Sembra inarrestabile in Europa quella transizione culturale … Continua a leggere L’Europa è divisa su unioni civili e matrimoni gay »

Un esercito di bimbi con problemi di apprendimento

Si tratta di oltre 570mila bambini italiani, cui si aggiunge un “sommerso” difficilmente quantificabile di piccoli stranieri e/o immigrati, che devono fronteggiare la dislessia, la disortografia, la discalculia e la disgrafia. Riconoscere il disturbo e intervenire precocemente. Le responsabilità della scuola e la collaborazione con le famiglie. I limiti del sistema sanitario nazionale. Che cosa hanno in comune Wolfang Amadeus Mozart, Albert Einstein e Walt … Continua a leggere Un esercito di bimbi con problemi di apprendimento »

Più giovani e più colti sono i nuovi lettori alla ricerca di senso

Risultati incoraggianti dal Quinto osservatorio sull’editoria cattolica, presentato a Torino. Giovanni Cappelletto, presidente dell’Unione editori e librai cattolici italiani: “L’editoria religiosa è una nicchia sempre più interessante”. Un settore che attira anche gli editori laici. Giovanni Peresson, dell’Associazione italiana editori, spiega l’interesse per bioetica, geopolitica e rapporti ragione-fede. Un pubblico sempre più ampio e più giovane, in cui si fa forte la domanda di senso … Continua a leggere Più giovani e più colti sono i nuovi lettori alla ricerca di senso »

L’Italia in ritardo nel consumo di farmaci generici

Un fenomeno tutto nazionale, soprattutto se messo a confronto con quanto accade in Europa. Gli esiti del mercato sono influenzati, nell’ordine, dai comportamenti di medici, farmacisti e pazienti. Per questo occorre anzitutto colmare il “vuoto informativo” tra medico e produttori di generici. La spinta con il decreto Balduzzi del 2012, ma il gap persiste. Sono assolutamente equivalenti ai farmaci di marchio, ma nel nostro Paese … Continua a leggere L’Italia in ritardo nel consumo di farmaci generici »