Azienda Sanitaria Locale

All’ospedale de Lellis due nuovi acceleratori lineari

Il Centro di Radioterapia dell’ospedale de’ Lellis di Rieti sarà dotato di un nuovo acceleratore lineare, ed entro la fine del 2021 di un secondo nuovo apparecchio indispensabile nella cura dei tumori

Grazie ad un investimento complessivo che supera i 5 milioni di euro, il Centro di Radioterapia dell’ospedale de’ Lellis di Rieti sarà dotato di un nuovo acceleratore lineare, ed entro la fine del 2021 di un secondo nuovo Acceleratore Lineare, apparecchiature indispensabili nella cura dei tumori.
Le due nuove tecnologie garantiranno prestazioni di elevato livello tecnico che permetteranno, al Centro di Radioterapia dell’ospedale provinciale di Rieti, di effettuare i più moderni trattamenti oncologici.

L’ingente investimento sulle nuove e moderne apparecchiature di Radioterapia, in linea con la direttiva regionale inerente l’ammodernamento tecnologico, permetteranno di assicurare elevati standard prestazionali e di sicurezza, incrementando i volumi di attività e migliorando l’offerta clinica e assicurando ai pazienti della provincia di Rieti terapie all’avanguardia. In questo modo, il Servizio di Radioterapia e più in generale l’Oncologia reatina dell’Asl di Rieti saranno assimilabili ai Centri di maggior rilevanza nel panorama italiano.

Rispondi