Real Rieti under 21: la rimonta non riesce

La gara di ritorno dei sedicesimi di finale dei playoff under 21, regala un dispiacere al Real Rieti. I ragazzi di mister Abati vengono sconfitti al PalaMalfatti dal Pescara col punteggio di 5-3, e salutano la volata scudetto ai sedicesimi. Dopo il 4-3 in favore degli abruzzesi nella gara di andata, la rimonta sembrava possibile, ma un po di sfortuna e scarso cinismo costano carissimi agli amarantocelesti. Se a tutto questo sommiamo l’assenza di Mancusi(per lui lesione al collaterale del ginocchio destro), abbiamo la fotografia perfetta.

I pescaresi Filosofi e Galliani affossano le speranze di un Real sempre combattivo, che però entra poco sereno in campo, spianando la strada ad un Pescara a cui basta una partita ordinata e qualche ottima individualità.

Real subito sotto 2-0, che sancisce una partita tutta di rincorsa. Campogiani illude, poi Iannascoli infila, su turo libero, il 3-1 con cui le squadre vanno a riposo. Nel secondo tempo il Real prova a premere, giocandosi anche la carta del portiere di movimento, ma gli ospiti giocano con il cronometro e affondano ogni qual volta ne hanno l’opportunità. Nel finale di gara gli amarantocelesti creano tante occasioni, ma trovano sulla loro strada un Pietrangelo in serata di grazia. Finisce 3-5, tra gli applausi sportivi dei tantissimi spettatori presenti sulle tribune del PalaMalfatti.

Ottavi non raggiunti, dunque, ma standing ovation meritata per un gruppo di ragazzi autori di una stagione straordinaria.

Rispondi