Fosse Reatine, Petrangeli: «9 aprile data simbolo nella storia di Rieti»

Il 9 aprile è una data simbolo nella storia della nostra Città come il 13 giugno, giorno nel quale Rieti fu definitivamente liberata dall’oppressione fascista e dall’occupazione nazista.

Il 2014 è un anno significativo, perché sono passati settant’anni dal giorno della Liberazione di Rieti e da quella Pasqua di sangue con l’eccidio di 15 persone nel quartiere di Quattro Strade.

Anche per questo iniziano ufficialmente oggi, in onore dei nostri Martiri delle Fosse reatine, i festeggiamenti per il 70° Anniversario della Liberazione che si concluderanno a fine anno.

Una serie d’iniziative, incontri, cerimonie, manifestazioni culturali e ricreative per tenere unita la Comunità e non dimenticare il sacrificio di quanti hanno lottato per la Libertà e la Democrazia.

Tutto all’insegna del coinvolgimento dei giovani e delle scuole, nella convinzione che compito di ogni buon Amministratore pubblico, e in genere di ogni cittadino responsabile, sia quello di coltivare la memoria per tramandarla alle giovani generazioni.

Portiamo i nostri figli e i nostri nipoti a visitare i luoghi della memoria così da conoscere meglio la storia della nostra Città ed onorare i protagonisti della lotta per la Libertà.

Rispondi