Vita attiva e benessere: Asm porta “Vital Cities” nel parco di piazzale Angelucci

In collaborazione con Musikologiamo, il 7 giugno alle ore 18 avrà luogo “Attivamente: scienza e pratica del vivere attivo” nel “Parco del Benessere” di piazzale Angelucci.

Mercoledì 7 giugno, l’area verde attigua a piazzale Angelucci sarà un vero e proprio “Parco del Benessere”. Dalle ore 18, infatti, avrà luogo “Attivamente: scienza e pratica del vivere attivo”, una iniziativa proposta da Asm Rieti in collaborazione con Musikologiamo, che parte da una idea semplice: quando i cittadini adottano uno stile di vita sano, la loro qualità di vita aumenta.

I risultati di una indagine dell’Università della Tuscia sugli anziani di Rieti e di altre province laziali, infatti, confermano il rapporto che esiste tra salute, attività, civismo, solidarietà con il consumo di farmaci e il numero di ricoveri ospedalieri in base a confronti con la popolazione generale delle medesime fasce d’età.

Ad aprire il pomeriggio, sarà Alessio Ciacci, presidente Asm Rieti, che illustrerà l’impegno dell’azienda per la salute dei cittadini. Dopo di lui, Stefania Pesce (Ufficio fondi europei Comune di Rieti) parlerà di “Vital Cities – Insieme per la salute”. La giornata fa infatti parte della serie di attività del progetto Vital Cities, che ha come obiettivo proprio quello di promuovere buone pratiche per un corretto stile di vita.

Seguiranno l’economista Valentino Piana, che presenterà “Quando i cittadini vivono più sani: i risultati di una indagine”; Tony Urbani (sociologo, Università della Tuscia), che interverrà su “Perché si vive meglio: il ruolo della convivialità e della socialità”; Francesca Donati (biologa nutrizionista), che parlerà di “Alimentazione e idratazione per difendersi dal caldo”; Roberto Reginaldi (biologo immunologo), che illustrerà “L’approccio olistico alla salute e il ruolo della ginnastica dolce”.

Al termine, tutti i partecipanti potranno seguire una lezione gratuita di ginnastica dolce tenuta dall’A. S. Dilettantistica Pattinaggio Rieti, sezione Ginnastica dolce.

Rispondi