Videogiochi violenti: manca nei produttori responsabilità sociale. Parla Luca Borgomeo

Luca Borgomeo, presidente dell’associazione di spettatori cattolici (Aiart): “Scaricare la responsabilità dei controlli sui soli genitori è immorale. La responsabilità è di chi accende il fuoco, non di chi non sa come spegnerlo”. La necessità di una legge di stampo europeo che consenta di perseguire chi arreca danno ai minori. Insufficiente l’attuale autoregolamentazione. Occorre un’autorità indipendente.

Rispondi