Una ventata di entusiasmo in parrocchia: la bella esperienza del campo estivo a Borgo Velino

Sabato 24 giugno, nella parrocchia San Matteo Apostolo di Borgo Velino, si è concluso, con una emozionante serata, il campo estivo dei ragazzi, che ha avuto come tema la celebre domanda che Giovanni con due discepoli pose a Gesù: “Maestro! Dove abiti?”(Gv 1, 35).

La serata conclusiva del “campo”, nella terza edizione consecutiva, è stata un modo per salutare la fine di due settimane di instancabile lavoro e impegno da parte delle catechiste, educatori e del loro sacerdote, che nella rappresentazione finale ha saputo coinvolgere diverse famiglie in un clima di grande festa.

Come ogni anno si può dire, senza alcun dubbio, che l’iniziativa ha portato una ventata di allegria alla parrocchia, creando entusiasmo non solo nei bambini e ragazzi, ma anche in coloro che hanno accompagnato questi giovani contribuendo ad una buona realizzazione.

A sorpresa, l’arrivo del vescovo Domenico, che non ha fatto mancare la sua presenza nonostante i suoi tanti impegni, ha ridato entusiasmato alla serata che sembrava ormai avviarsi verso la conclusione. Il vescovo nel suo breve ma intenso intervento ha voluto ricordare a grandi e piccini che il cristiano può sempre contare sulla presenza di Gesù, come maestro, amico e Signore.

Infine don Giovanni con i bambini hanno donato una maglietta rossa al vescovo con su scritto: «non voglio sentire lamentele», frase che durante tutto il campo estivo il parroco ha ripetuto scherzosamente ai giovani partecipanti invitandoli, con ironia, a considerare sempre il lato positivo delle cose.

Il campo estivo è stato luogo di nuovi incontri anche per i genitori e famiglie, rivelandosi un’importante opportunità per avvicinare tutti alla vita della comunità parrocchiale.

Rispondi