Tutto pronto per l’albero della speranza. Domani in piazza Mariano Vittori i bambini di Amatrice

Si stanno ultimando i preparativi per l’iniziativa voluta, per il secondo anno consecutivo, dal consultorio familiare “Sabino” e da alcune delle associazioni di volontariato che fanno parte della rete di aiuto “Non sei solo”( “OFS – Mensa Santa Chiara”; Associazione Italiana Dislessia, Associazione Famiglie Numerose e Alcli) .

Domattina i bambini della scuola primaria di Amatrice addobberanno l’albero della speranza che verrà allestito in piazza Mariano Vittori. Ad accogliere i piccoli ospiti nei locali del consultorio, in piazza San Rufo, i ragazzi della terza B del liceo delle scienze umane che, coordinati dal prof. Alessio Valloni – referente del consultorio per i progetti/scuola – faranno da “tutores” agli scolari di elementari e medie amatriciane, aiutandoli nella redazione dei pensieri da appendere all’albero.

Poi tutti in piazza, alle 12, per una piccola cerimonia che vedrà presenti le associazioni promotrici dell’iniziativa ed alla quale sono stati invitati sindaco e vice sindaco di Rieti; il sindaco di Amatrice; il cons. reg.le Daniele Mitolo, il vescovo Mons. Pompili e il preside del “Elena Principessa di Napoli” Geraldina Volpe.

Poi, alle 13,30, piccolo cambio di programma: grazie alla generosità del ristorante “MA.BI” e del suo titolare, Marco Bartolomei, i bambini saranno accolti presso i locali di via Sanizi dove sarà servito il pranzo, fornito dalla “Mensa Santa Chiara” e cucinato dal ristorante.

Domenica 18 infine, dalle 10.00 alle 13.00 e il pomeriggio dalle 15.00 alle 19.00, chiunque lo vorrà potrà aderire all’iniziativa “Lasciamo un segno d’amore all’altro”, lasciando pensieri, poesie o disegni per vestire l’Albero della SPERANZA RIETI/AMATRICE: ad accoglierli i cittadini troveranno i volontari delle associazioni che hanno promosso l’iniziativa.

Rispondi