Terminillo

Terminillo, installato a Pian de Valli un presidio di soccorso mobile

Una postazione mobile di soccorso sarà presente al Terminillo tutti i fine settimana a prescindere dal colore regionale del DPCM

La Proloco Terminillo e il Lions Club Micigliano-Terminillo annunciano l’installazione di un presidio di soccorso mobile a Pian de Valli.

L’iniziativa aggiunge un tassello importante, soprattutto in un periodo difficile come questo, ai servizi presenti sul monte: la postazione di Rieti Emergenza sarà presente al Terminillo tutti i fine settimana a prescindere dal colore regionale del DPCM.

«In montagna l’incidente purtroppo è all’ordine del giorno e ci siamo trovati in diverse situazioni, dal semplice cerotto del bambino al più grave infortunio dell’escursionista, a non poter prestare un primo soccorso adeguato», spiega il Presidente della Proloco Terminillo Antonio Cavalli. «Dopo esserci mobilitati come Proloco per la riapertura dei bagni pubblici in piazza a Pian de Valli abbiamo sentito di adoperarci anche per la sicurezza dei fruitori della montagna poiché di inverno i tempi di arrivo di ambulanza ed elicottero da Rieti possono essere lunghi ed una postazione di soccorso in grado di agire prontamente è fondamentale. Sono grato al Presidente Giuliano Ciccarelli e a tutto il Lions Club Micigliano-Terminillo per aver risposto così celermente alla nostra richiesta d’aiuto e vorrei ringraziare i commercianti del Terminillo che nonostante il periodo non sia dei migliori hanno voluto contribuire all’iniziativa. Un plauso anche al Comune di Rieti che visto il clima rigido invernale ha messo a disposizione la sala Citta di Rieti come base logistica per gli operatori sanitari».

«Un aiuto concreto per tutti coloro che, nel rispetto del DPCM in vigore, decidano di passare del tempo in montagna», aggiunge il Presidente del Lions Club Micigliano-Terminillo Giuliano Ciccarelli. «Ringrazio la Proloco Terminillo e il Presidente Cavalli per averci coinvolto in questa lodevole iniziativa, come Lions Micigliano-Terminillo e come amanti della montagna che il nostro Club rappresenta abbiamo sposato in pieno la causa e siamo stati ben lieti di dare il nostro aiuto».

Rispondi