Archivio Tag: Riflessioni

Lavoro

Il lavoro, veramente

Nell’eclisse dell’economia politica è rinata l’economia domestica, l’oikos nomos: l’amministrazione della casa. In questo grande silenzio delle fabbriche, degli uffici e delle piazze, la prima realtà che è emersa con una forza straordinaria è stata la casa

Nell’eclisse dell’economia politica è rinata l’economia domestica, l’oikos nomos: l’amministrazione della casa. In questo grande silenzio delle fabbriche, degli uffici e delle piazze, la prima realtà che è emersa con una forza straordinaria è stata la casa

Riflessioni

Perché tutto non sia come prima

Da più parti si comincia a pensare al “dopo”. È presto, ma è anche il modo di non rassegnarsi al presente, di guardare avanti, senza correre, “restando a casa” ma non semplicemente da prigionieri: questo esercizio di immaginazione, per non essere una fuga, chiede di cominciare a pensare al dopo elaborando il presente, quello che ci sta succedendo

Da più parti si comincia a pensare al “dopo”. È presto, ma è anche il modo di non rassegnarsi al presente, di guardare avanti, senza correre, “restando a casa” ma non semplicemente da prigionieri: questo esercizio di immaginazione, per non essere una fuga, chiede di cominciare a pensare al dopo elaborando il presente, quello che ci sta succedendo

Riflessioni

Il coronavirus e la paura dei cinesi: no al contagio dell’intolleranza

È necessario vigilare, a cominciare da noi stessi, perché questi moti dell’animo non diventino veleni sociali, offrendo un terreno di coltura per atti e comportamenti lesivi del rispetto che si deve a ogni persona umana, in una stagione in cui il pregiudizio e la ricerca ossessiva del capro espiatorio hanno già causato troppi danni

È necessario vigilare, a cominciare da noi stessi, perché questi moti dell’animo non diventino veleni sociali, offrendo un terreno di coltura per atti e comportamenti lesivi del rispetto che si deve a ogni persona umana, in una stagione in cui il pregiudizio e la ricerca ossessiva del capro espiatorio hanno già causato troppi danni

Politica

“Curare” la politica per battere i populismi. E i cittadini facciano un passo avanti

Regno Unito, Germania, Francia, Italia...Non c'è Paese europeo che sfugga all'imbarbarimento della vita politica e al degrado delle istituzioni democratiche, e le ragioni sono complesse. Ecco alcuni spunti per riavvicinare cittadini e "palazzo".

Regno Unito, Germania, Francia, Italia…Non c’è Paese europeo che sfugga all’imbarbarimento della vita politica e al degrado delle istituzioni democratiche, e le ragioni sono complesse. Ecco alcuni spunti per riavvicinare cittadini e “palazzo”.

Riflessioni

Estate e cultura: città ferma, fermento nei paesi

I due quotidiani locali questa mattina notano un fatto: l’estate reatina è vivace, ma in provincia. Almeno per quanto riguarda le iniziative culturali, che hanno trovato casa nei paesi, nei borghi, nelle frazioni più che nel capoluogo

I due quotidiani locali questa mattina notano un fatto: l’estate reatina è vivace, ma in provincia. Almeno per quanto riguarda le iniziative culturali, che hanno trovato casa nei paesi, nei borghi, nelle frazioni più che nel capoluogo

Europa

Tolkien e Il Signore degli Anelli, Andrea Monda: «Un’Europa chiusa come la Contea della Terra di Mezzo è destinata a morire»

«Se la società e la Chiesa non sono in uscita, anche il posto più sicuro del mondo non è per niente tale. Il romanzo finisce con la Contea devastata: è il rischio che stiamo correndo». Parla Andrea Monda, direttore de "L'Osservatore Romano" e profondo conoscitore dell'opera di J.R.R. Tolkien

«Se la società e la Chiesa non sono in uscita, anche il posto più sicuro del mondo non è per niente tale. Il romanzo finisce con la Contea devastata: è il rischio che stiamo correndo». Parla Andrea Monda, direttore de “L’Osservatore Romano” e profondo conoscitore dell’opera di J.R.R. Tolkien

Cultura e costume

Verso la realizzazione della parola

In “Indimenticabile”, Antonio Preziosi individua i limiti della tesi “complottista” della morte di papa Luciani e mette in evidenza la dimensione profetica di quei 33 giorni di pontificato

In “Indimenticabile”, Antonio Preziosi individua i limiti della tesi “complottista” della morte di papa Luciani e mette in evidenza la dimensione profetica di quei 33 giorni di pontificato

Riflessioni

Lettera aperta a Sinisa Mihajlovic: dribblare la paura col contropiede del coraggio

Gionatan De Marco, direttore dell’Ufficio nazionale per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport della Cei, scrive al campione del calcio: «Ci stai insegnando il rispetto dell’avversario»

Gionatan De Marco, direttore dell’Ufficio nazionale per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport della Cei, scrive al campione del calcio: «Ci stai insegnando il rispetto dell’avversario»

Riflessioni

Gesù e le donne

Forse è il momento propizio per favorire una formazione inclusiva che interrompa il circuito chiuso tra l’uomo, che pensa di essere superiore alla donna, e la donna che reclama con tutti i mezzi il riconoscimento di sé dagli uomini, per stabilire invece delle relazioni alla pari, pur nel rispetto della diversità?

Forse è il momento propizio per favorire una formazione inclusiva che interrompa il circuito chiuso tra l’uomo, che pensa di essere superiore alla donna, e la donna che reclama con tutti i mezzi il riconoscimento di sé dagli uomini, per stabilire invece delle relazioni alla pari, pur nel rispetto della diversità?

Riflessioni

Vivere il Natale e non celebrarlo come abitudine

In una stagione in cui doni universali come la pace e l’unità, la convivenza fiduciosa e la solidarietà sembrano smarriti nell’aggrovigliarsi di paure, il Natale può e deve essere il luogo, il momento privilegiato per riaffermare la buona notizia della fraternità su questa terra, dono di Dio per il bene di tutti, tesoro che a lui solo appartiene e che noi umani possiamo solo condividere nella giustizia, nella pace, nella benevolenza reciproca.

In una stagione in cui doni universali come la pace e l’unità, la convivenza fiduciosa e la solidarietà sembrano smarriti nell’aggrovigliarsi di paure, il Natale può e deve essere il luogo, il momento privilegiato per riaffermare la buona notizia della fraternità su questa terra, dono di Dio per il bene di tutti, tesoro che a lui solo appartiene e che noi umani possiamo solo condividere nella giustizia, nella pace, nella benevolenza reciproca.