Regione Lazio

Sanità, 258 posti per infermieri a tempo indeterminato nel Lazio

«Torniamo ad investire sulle risorse umane per migliorare e implementare il servizio nella sanità regionale che deve essere sempre più vicino ai bisogni delle persone», dichiara l’assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

«Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del concorso pubblico per la copertura di 258 posti da infermiere a tempo indeterminato si apre una nuova stagione concorsuale per la nostra Regione. E’ un decennio che non veniva bandito un concorso pubblico di queste dimensioni. Torniamo ad investire sulle risorse umane per migliorare e implementare il servizio nella sanità regionale che deve essere sempre più vicino ai bisogni delle persone. La graduatoria del concorso con i suoi idonei verrà utilizzata per colmare i fabbisogni e per stabilizzare i precari che rientrano nei requisiti della L.208».

Lo dichiara l’assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Rispondi