Rieti-Torano: a novembre apertura al transito di tre chilometri della superstrada

L’Amministrazione provinciale di Rieti, a seguito delle numerose richieste di informazioni e notizie circa lo stato di attuazione dei lavori di completamento della strada a scorrimento veloce Rieti-Torano, rende noto quanto segue:

“Entro il prossimo mese di novembre, ovvero non appena completate le opere di consolidamento dei versati di scavo e concluso regolarmente il collaudo delle opere, è prevista l’apertura al transito di tre chilometri della superstrada Rieti-Torano; che avverrà, inizialmente, per mezzo di un raccordo provvisorio.

Il presidente della Provincia Giuseppe Rinaldi ha adottato una delibera di indirizzo per la stipula di una convenzione con la Regione Lazio che, attraverso l’Astral, appalterà gli ultimi cinque chilometri dell’opera, fino allo svincolo di Rieti Est, utilizzando il residuo finanziamento di 25 milioni di euro.

L’accordo istituzionale è la conseguenza delle note le difficoltà finanziarie della Provincia che non è più nelle più condizioni di garantire i flussi e le anticipazioni di cassa necessarie a dare attuazione al secondo lotto funzionale, ovvero sostenere gli ulteriori oneri che si rendessero necessari per una eventuale revisione del progetto di completamento. La convenzione prevede, tra l’altro, il prolungamento del lotto funzionale di ulteriori 1200 metri allo scopo di eliminare il raccordo provvisorio e realizzare l’innesto con la viabilità esistente in favore di sicurezza, ovvero nel un tratto rettilineo subito prima di Ponte Figureto.”

Rispondi