Reate Festival

Reate Festival, iniziati i concerti d’organo della domenica

Iniziato il ciclo dei concerti organistici con un recital molto apprezzato del giovane Gabriele Levi: le prossime domeniche alle 17 altri tre appuntamenti sul prezioso strumento costruito appositamente per la chiesa di San Giorgio

Iniziato il ciclo dei concerti organistici con un recital molto apprezzato del giovane Gabriele Levi. Le prossime domeniche alle 17 altri tre appuntamenti sul prezioso strumento costruito appositamente per la Chiesa di San Giorgio.

Domenica 18 ottobre si è inaugurato il ciclo dei concerti d’organo con un bellissimo recital di Gabriele Levi, interprete di musica barocca europea da Pachelbel a Haendel, da Buxtehude a Pasquini per chiudere immancabilmente con Bach. Esecuzione di ottimo livello del giovane strumentista che si è formato al Conservatorio dell’Aja con Ton Koopman e Patrick Ayrton. Inizia così la consuetudine dei concerti domenicali alla Chiesa di San Giorgio che vedrà l’organo protagonista per altre tre domeniche.

Prossimo appuntamento del Reate Festival il concerto “Da Bach ai Queen” con il Francesco Mammola Quartet, riservato alle scuole il 23 ottobre alle ore 11.

Per sabato 24, giorno in cui al Teatro Flavio Vespasiano sarà rappresentato in recita unica il nuovo allestimento de La Traviata che avrà come protagonista Rosa Feola per la regia di Renata Scotto, il numero delle richieste di biglietti è molto elevato, e la disponibilità dei posti ridotta a causa delle norme anti-covid.

Si rammenta quindi a coloro che potranno essere interessati di prenotare utilizzando i riferimenti indicati.

Info: www.reatefestival.it

Rispondi