Lavori

Partiti a Posta i lavori per realizzare un’infrastruttura interamente in fibra ottica

Oltre il 75% del cablaggio del comune reatino sarà completato utilizzando cavidotti e infrastrutture di rete sotterranee già esistenti, limitando così l’impatto sul territorio e gli eventuali disagi per la comunità

I lavori rientrano nella costruzione di una rete interamente in fibra ottica che Open Fiber sta realizzando nelle cosiddette “aree bianche” (piccoli comuni e aree meno densamente popolate) oggetto dei bandi Infratel, società in house del Ministero dello Sviluppo Economico.

Oltre il 75% del cablaggio del comune reatino sarà completato utilizzando cavidotti e infrastrutture di rete sotterranee già esistenti, limitando così l’impatto sul territorio e gli eventuali disagi per la comunità.

Tra le unità immobiliari che saranno cablate a Posta rientrano anche scuole, aziende e uffici comunali, al fine di migliorare le relazioni con i cittadini e di aumentare la produttività e la competitività delle imprese presenti sul territorio.

Grande soddisfazione da parte dell’amministrazione comunale che ha stipulato la convenzione con Open Fiber consentendo e agevolando i lavori.

«Questa convenzione è un passo importante nell’ottica di evoluzione dell’intero comune. La fibra ottica porterà beneficio a tutti, dalla Pubblica Amministrazione ai cittadini, passando per le attività commerciali e ricettive di tutto il territorio», ha affermato l’amministrazione comunale di Posta.

Rispondi