NPC: vigilia di grande attesa per la settima di campionato

Vigilia di grande attesa per la settima giornata del campionato di DNB in cui la Linkem NPC Rieti si scontrerà contro la Lighthouse Trapani.

La squadra del presidente Cattani ha da questa settimana intrapreso un percorso di rinnovamento per riparare alla complicata situazione di classifica in cui si è andata a cacciare in questo doloroso inizio di campionato. Coach Luciano Nunzi, ex allenatore di Anagni che ha saputo condurre dalla DNC alla DNA, è approdato in sabina lo scorso giovedì sera. E’ superfluo dire che nonostante gli allenamenti col nuovo tecnico siano stati da allora solo tre (la doppia seduta del venerdì e la singola di sabato mattina) quello che i tifosi e la società sperano di vedere in campo è almeno un cambio di atteggiamento.

La Lighthouse Trapani arriva al Palasojourner forte dei suoi 8 punti in classifica che le valgono il quarto posto e che stanno ad indicare una squadra vigorosa e di carattere. La compagine siciliana, anche se neopromossa, punta infatti a fare un campionato di vertice ed ha cominciato la scalata affermandosi contro formazioni come Gaeta, Scauri, Monteroni e Bisceglie. La formazione del presidente Basciano, affidata alle cure sapienti di coach Flavio Priulla, ha un roster di tutto rispetto capitanato dal playmaker romano Davide Virgilio, il quale, ex-RBC Rieti, classe ’72 è il vero motore della squadra siciliana che guida con medie di tutto rispetto (14.0 pti e 2.7 ass). Altro pezzo importante è l’oriundo Ariel Svoboda, ex-Latina in DNA, classe ‘85 che produce 15.6 punti in meno di 30 minuti di media in campo; l’ex-Stella Azzurra Neson Rizzitiello cerca di aprire il campo in attacco giocando negli spot di 3 e di 4 e realizzando 14.0 punti, 3.5 rimbalzi, con quasi 7 tentativi a partita da 3punti; sotto canestro invece spadroneggia il lungo Luca Ianes che con la sua esperienza apporta alla causa 13.8 punti e 13.8 rimbalzi (2° per valutazione in tutto il girone C di DNB). Il resto del roster è composta dal lungo classe ‘89 Luca Tardito, l’altro oriundo Mathias Gustavo De Gregori che partecipa con minuti di qualità in cambio del playmaker e della guardia, l’ala Giuseppe Costantino (buon tiratore da 3pt a dispetto delle percentuali) e la guardia under Gianluca Tredici.

La Linkem NPC Rieti sarà al completo, il neocoach Luciano Nunzi potrà quindi cominciare a sperimentare rotazioni e situazioni di gioco, per stimolare la reazione dei suoi giocatori e cercare pian piano di tirarli e tirarci tutti fuori da guai.

Palla a due alle ore 18.00, arbitrano i signori Nicola Tammaro e Luigi Ezio Esposito entrambi campani.

Rispondi