Immigrazione

Nave Gregoretti: circa metà dei migranti accolti dalla Chiesa italiana

L’iniziativa si colloca in un orizzonte di collaborazione che vede lo Stato Italiano e la Chiesa cattolica compartecipi nell’assistenza e accoglienza dei migranti

Una cinquantina di migranti, fra i 116 sbarcati oggi dalla Nave Gregoretti al porto di Augusta, saranno accolti presso la struttura “Mondo Migliore” di Rocca di Papa.

In tal modo la Conferenza episcopale italiana, tramite Caritas Italiana, «si è impegnata con proprie risorse professionali ed economiche a corrispondere a una richiesta del Ministero dell’Interno alla Chiesa italiana di farsi carico dell’ospitalità, dell’accoglienza e dell’assistenza – anche legale – di queste persone».

Lo rende noto una nota dell’Ufficio comunicazioni sociali della Cei: «L’iniziativa, in coerenza con analoghe misure assicurate dalla Cei in supporto sussidiario al sistema di accoglienza italiano, si colloca in un orizzonte di collaborazione che vede lo Stato Italiano e la Chiesa cattolica compartecipi nell’assistenza e accoglienza dei migranti».

Rispondi