LSU, il Comune: in tempi brevissimi riceveranno le spettanze

In merito alla vicenda dei Lsu inseriti nella convenzione sottoscritta dal Ministero del Lavoro e la Regione Lazio, l’Amministrazione comunale precisa che 18 di essi, già inseriti nella stessa convenzione, hanno ricevuto tutte le spettanze dovute per l’anno 2014. Relativamente al 2015, il Comune, insieme alla V Comunità Montana, che a suo tempo aveva in carico i lavori in questione, ha concordato con la Regione, durante un incontro che si è potuto tenere solo il 4 febbraio scorso, un percorso attraverso il quale si farà carico di prorogare il progetto finanziato dall’accordo Ministero-Regione Lazio. Il Comune provvederà immediatamente a deliberare la presa in carico dei lavoratori che in tempi brevissimi riceveranno anche le spettanze dovute per il corrente anno.

Il Comune, per quanto riguarda gli altri 4 lavoratori, che ricordiamo sono direttamente in carico alla Regione, nonostante non abbia ancora ricevuto il finanziamento regionale ha già avviato l’iter per il pagamento delle spettanze che gli stessi riceveranno nei prossimi giorni.

È ovvio, naturalmente a chi conosce il diritto del lavoro, che tutti coloro che a qualsiasi titolo sono impiegati nell’Ente risultano regolarmente assicurati.

Si precisa, inoltre, che il Comune, relativamente alla posizione dei lavoratori socialmente utili, è creditore dalla Regione per circa 2 milioni di euro e tutto ciò la dice lunga su chi tutela le fasce deboli dei lavoratori.

La minoranza continua a fare disinformazione dimenticando che questa Amministrazione, nonostante fin dal 2013 vi fosse il rischio concreto di perdita del lavoro da parte dei Lsu, ha continuato a garantirli fino ad oggi e continuerà a farlo per quanto nelle proprie possibilità. Questa è la realtà dei fatti, al netto di strumentalizzazioni e speculazioni.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *