Teatro

Lo spettacolo “Tempesta” di Giulia Vannozzi arriva a Poggio Mirteto

Lo spettacolo andrà in scena venerdì 18 ottobre a Poggio Mirteto e racconta la storia di Orso, fiorentino ucciso nei combattimenti al fianco dei curdi

È di grandissima attualità lo spettacolo che andrà in scena venerdì prossimo 18 ottobre alle 21 allo spazio “Al 17!” di Poggio Mirteto.

“Tempesta”, questo il titolo del monologo scritto e interpretato dall’attrice fiorentina Giulia Vannozzi, racconta infatti la storia di Orso, al secolo Lorenzo Orsetti, che a 33 anni si è arruolato con le truppe curde impegnate nell’offensiva contro l’ISIS nell’est della Siria. Lorenzo è stato ucciso il 18 marzo 2019 nel corso di una battaglia a Baghuz, ultima roccaforte dello Stato Islamico in Siria prima della capitolazione finale.

Lo spettacolo, con ingresso gratuito, sarà seguito da un incontro con il critico Simone Nebbia e un gruppo di “spettatori attivi”, ovvero persone inserite nel progetto più ampio delle residenze artistiche, con un percorso, aperto a tutti, di lettura e interpretazione degli spettacoli per favorire un’elaborazione personale più consapevole e critica.

Giulia Vannozzi è la vincitrice di una selezione a livello nazionale per partecipare alla Residenza Multidisciplinare della Bassa Sabina “Notturni delle città”, inserita nelle Residenze artistiche “TerrArte 2019” a cura del Teatro delle Condizioni Avverse, promosso da MIBAC, Regione Lazio per la Cultura e i Comuni di Montopoli di Sabina, Poggio Mirteto e Salisano, in collaborazione con ARCI.

Rispondi