La linea e il volume: a Rieti il corso di scultura figurata in creta di Patricia Mallia

Torna a Rieti “la linea e il volume”, il corso di scultura figurata in creta a cura di Patricia Mallia a partire da giovedì 7 maggio 2015, presso Studio7, in via Pennina 19.

Il corso prevede 4 lezioni, di 3 ore ciascuna, con cadenza settimanale, e il programma prevede: lo studio dei parametri fondamentali e riferimenti modulari classici per la costruzione del corpo umano; l’analisi della linea, dei volumi e lettura dell’equilibrio tra spazi pieni e spazi vuoti; l’approfondimento dello studio di tutte le parti anatomiche; esercizi di sollecitazione della creatività e della fantasia attraverso la ricerca armonica dell’astrazione.

Orario a scelta a partire dalle 14 fino alle 19. Iscrizioni aperte fino ad esaurimento posti (max 8 allievi) entro e non oltre il 21 aprile 2015. Costo euro 180 materiale incluso.

Info e iscrizioni: mob.320.4571689, oppure studio7artecont@gmail.com


 

Patricia Mallia pittrice e scultrice polimaterica, è nata a Tripoli nel 1969. Vive e lavora a Grottaferrata (RM). Formazione artistica: Diploma presso l’Accademia di Belle Arti di Roma, corso di pittura del Prof. Brunori; ha frequentato la Scuola di formazione per l’orientamento all’espressione e arteterapia di Roma ed il corso di modellato e scultura su legno del Maestro Nino Mandrini. Esperienze professionali: 1994/1999 Collaborazione nei seguenti cantieri delle ditte Consorzio RE.CO, AR.CON snc e STUDIO C.R.C – Settore restauro e conservazione di monumenti antichi: Porta bronzea di S. Marco, Venezia; Ori dei Tauri, Taranto; Musei Capitolini sculture di epoca romana, Roma; Ricomposizione dei frammenti della Basilica superiore di S. Francesco, Assisi; Affreschi del Casino absidale della Basilica dei SS. Giovanni e Paolo, Roma; Stucchi e affreschi della Cappella di Ippolito D’Este a Villa D’Este, Tivoli. 1994/1997 Studio di architettura di interni Era Vetro di Roma. Realizzazione vetrate con tecniche a collage, piombo e pittura di cui due esposte alla mostra ”Vetri nel Lazio1998”, Roma. Dal 1999 espone regolarmente in Italia ed all’estero.

Rispondi