“Libere, disobbedienti, innamorate” venerdì 4 maggio al cineforum dell’Underground

Il 4 maggio ore 21.30 appuntamento con il cineforum organizzato dall’Associazione Underground presso la Sala Polifunzionale Ater di Villa Reatina, con il film “Libere, disobbedienti, innamorate”.

La rassegna, che ha il titolo di “Un mondo diverso”, fa parte di un progetto più ampio cofinanziato dalla Regione Lazio che si svolgerà per tutto il 2018.
Libere, dsiobbedienti, innamorate è un film della regista Maysaloun Hamoud.

Cosa fanno tre ragazze arabe a Tel Aviv? Fanno quello che farebbero tutte le ragazze del mondo: cercano di costruire il perimetro dentro cui affermare la propria identità. Amano, ridono, piangono, inseguono desideri, s’inciampano, si rialzano. Amano e ridono ancora, magari bevendo, fumando canne e ballando, in attesa dell’alba.

Tre amiche divise dalle pulsioni e rese gemelle dalla necessità di essere forti. Più forti di chi le tradisce, più forti di chi le giudica, più forti di chi le umilia.

È il complesso affresco di ciò che sta accadendo, secondo la regista trentacinquenne, in una porzione di Tel Aviv dove giovani israeliani e palestinesi si mescolano e interagiscono. La pellicola ha spopolato nei festival (Toronto, San Sebastian, Haifa).

Rispondi