Leonessa canta “In coro con Roberto”

Quarta edizione di successo per la Corale San Giuseppe

Domenica 5 giugno si è svolta a Leonessa la rassegna canora “In coro con Roberto”, interamente organizzata e curata dalla corale “San Giuseppe da Leonessa”. L’incontro ha abbracciato l’intera giornata e ha visto la partecipazione di rilevanti realtà musicali del Lazio: il gruppo vocale “I Dodecafonici” di Roma, il coro “Intricanti” di Viterbo, il coro “Green Voices” di Bracciano, il gruppo vocale “Fuori dal coro” di Cantalupo Sabina, il coro “Sol Diesis” di Civitavecchia e il gruppo vocale “Cristallo” di Roma. Nella mattinata i graditi ospiti sono stati accolti e accompagnati per le vie della città, dove hanno potuto ammirare le bellezze artistiche e architettoniche locali. Si sono esibiti in piazza e all’interno del santuario di San Giuseppe, aggiungendo incanto e magia a luoghi già di per sé affascinanti. Ha fatto seguito un piacevole momento conviviale, a cui hanno partecipato coristi e accompagnatori.

Alle 16.30, nella suggestiva chiesa di San Francesco, la corale “San Giuseppe da Leonessa”  ha dato inizio all’incontro musicale con l’esecuzione, veramente emozionante e coinvolgente, del canto alpino Signore delle cime, eseguito sulle note del violino di Gaia Buono e del piano di Giorgio Paris. I cantori che si sono succeduti hanno saputo poi regalare al numeroso pubblico intervenuto momenti di allegria e di commozione, trasmettendo soprattutto tanta passione e tanto amore per il canto. Perfetto nell’intonazione e nell’accuratezza del suono, il Gruppo Vocale “I Dodecafonici” ha stupito i presenti con la brillante esecuzione di Maramao perché sei morto. A seguire l’irresistibile melodia di I Will Follow Him, magistralmente eseguita dal coro “Intricanti”, mentre le voci travolgenti del coro “Green Voice” hanno celebrato la sacralità del luogo con Ubi caritas e Salve Regina. Con strepitosa padronanza vocale il gruppo vocale “Fuori dal coro” ha interpretato Locus Iste, mentre il coro “Sol Diesis” ha colpito tutti i presenti per capacità e talento, in modo particolare nell’esecuzione di brani tratti dalla musica moderna come Let it be e Il cielo in una stanza. Infine, il gruppo vocale “Cristallo” ha coinvolto gli spettatori interpretando con bravura ed energia sorprendenti A banda e Aggiungi un posto a tavola. Ha concluso la manifestazione la corale San Giuseppe, che ha riproposto alcuni del pezzi migliori tratti dal suo repertorio, tra cui Joska la rossa, La montanara e un brano ancora inedito a molti, Nanneddu meu. Sull’onda del grande successo riscosso già nelle scorse edizioni si è creata una bella atmosfera di collaborazione e di amicizia tra le corali. L’incontro annuale è nato per onorare la memoria di Roberto, cantore della corale “San Giuseppe da Leonessa” prematuramente scomparso, con l’obiettivo di far sì che la sua vitalità, la sua energia e la sua passione per la musica possano rimanere vivi, a quattro anni dalla morte, nei ricordi di chi lo ha conosciuto.

Per la buona riuscita dell’evento sono stati fondamentali gli apporti del Comune di Leonessa e della Confraternità di Santa Croce (che hanno messo a disposizione i locali), della ProLoco di Leonessa e dell’Arcl (Associazione Regionale Cori del Lazio) per il patrocinio concesso, delle numerosissime attività commerciali che hanno garantito il proprio supporto, morale e materiale, nonché della grande famiglia della corale corale “San Giuseppe da Leonessa”, che si è impegnata con dedizione e tantonell’organizzazione dell’evento. L’augurio è che “In Coro con Roberto”, oltre a ricordare il cantore venuto a mancare, continui a essere un’occasione annuale di incontro, di diffusione della cultura musicale e di rivalutazione dei magnifici scenari del Leonessano.

Rispondi