La NPC Rieti Pallacanestro avrà un proprio album delle figurine

La NPC Rieti Pallacanestro avrà un proprio album delle figurine! A consacrazione della prima stagione di Serie A2, i primi di gennaio uscirà, infatti, un album personalizzato del gruppo NPC: i giocatori della prima squadra, tutti i ragazzi del settore agonistico, i bambini del minibasket di Contigliano e di Casperia e Poggio Mirteto e gli staff tecnici e i dirigenti avranno la propria figurina nell’album della stagione 2015-16.

“Sarà un album da collezionare – spiega il presidente Cattani – il primo album delle figurine della NPC. Una iniziativa che va nella doppia direzione di rafforzare le relazioni tra prima squadra e settore giovanile e di far conoscere meglio tutto il gruppo al pubblico. E’ l’unico “facebook” che si conosceva ai tempi della mia infanzia, un libro di volti sportivi, da completare e collezionare e da conservare come un bel ricordo. Ci sono anche spazi per gli sponsor che con un piccolo contributo possono sostenere questa iniziativa e restare negli annali del basket della prima stagione di Serie A2 della NPC”.

Dello stesso parere favorevole anche il responsabile del settore giovanile Gianluca De Ambrosi: “Crediamo che questa iniziativa sarà ben accolta dai ragazzi –spiega – ogni giovane cestista avrà la propria figurina con nome e cognome nell’album, proprio nello stesso in cui ci sono i campioni della prima squadra! In pratica un sogno che si realizza per ogni bambino che si avvicina allo sport! Non solo sarà un motivo di orgoglio per i nostri ragazzi avere la propria figurina, ma anche un modo per conoscersi meglio con gli altri gruppi e sentirsi ancora di più parte di una grande famiglia”.

In società già si prevede di organizzare, ad un certo punto della raccolta, momenti di scambio dei doppioni delle figurine che probabilmente coinvolgeranno tanto i ragazzi, quanto i genitori.

L’album costerà 3 euro e i pacchetti di figurine 70 centesimi l’uno, chi non ama andare a caccia di figurine potrà al limite acquistare l’album completo a 25 euro.

“Chissà che non ritorni di moda giocare a battimani oppure a piastrelle per assicurarsi le figurine più quotate – conclude il presidente Cattani – forse sarà l’occasione per insegnare anche questi giochi ormai datati, ma ancora divertenti ai nostri ragazzi!”.

Rispondi