La Garibaldina apre le iscrizioni per il 2017, un evento all’insegna della mobilità sostenibile e della cicliabilità

La Granfondo La Garibaldina-Cicli Castellaccio-Memorial Arnaldo e Maurizio Ciccolini è pronta a regalare un’altra indimenticabile giornata di sport per tutto il territorio della Sabina Romana e Reatina pronto a ricevere l’invasione dei ciclisti che continuano a credere fortemente nella bontà dell’organizzazione messa in campo dal Gruppo Ciclistico Ciccolini Mentana e che non vedono l’ora di presentarsi ai nastri di partenza domenica 23 aprile 2017 nella città garibaldina.

Forte del crescente interesse e dell’alto gradimento di partecipanti e addetti ai lavori del ciclismo, la Garibaldina può contare ancora sulla preziosa partnership con lo Europe Direct Roma, la Rappresentanza della Commissione Europea in Italia, l’Ufficio in Italia del Parlamento europeo e con il patrocinio del Consiglio Regionale del Lazio e del comune di Mentana.

Da tre anni la Garibaldina rappresenta un vero modello di aggregazione e inclusione sociale con il tema della mobilità sostenibile e della ciclabilità che è stato oggetto di un incontro tecnico-formativo con l’amministrazione comunale rappresentata dal neo sindaco Marco Benedetti e dal segretario comunale Vincenzo Pecoraro, unitamente allo staff di Europe Direct Roma (alla presenza della dott.ssa Claudia Salvi e di Giorgia Gasbarro).

La Garibaldina dimostra ancora una volta tanta sensibilità a queste tematiche da esempio per un corretto stile di vita e grazie a uno sport come il ciclismo che è strumento valido di promozione del territorio.

L’edizione 2017 celebra i 150 anni dalla famosa battaglia del 3 novembre 1867 (nella quale le truppe franco-pontificie sconfissero quelle garibaldine) ma anche la validità di campionato italiano per il personale aderente ai Vigili del Fuoco oltre a fare da traino a Fantabici che annovera l’evento granfondistico di Mentana sia per qualità organizzativa che per quantità relativa ai numeri da capogiro fatti registrare tra corridori iscritti (1300), partiti (1100) e arrivati (1000), tra uomini e donne.

Rispondi