Musica

I concerti a San Giorgio: sabato c’è il Santa Cecilia String Quartet

Quattro giovanissimi per l’eterno giovane della musica mondiale: sabato sera a San Giorgio il primo dei quattro concerti organizzati dalla Fondazione Varrone insieme al Conservatorio di Santa Cecilia, sede di Rieti, è nel segno di Mozart

Quattro giovanissimi per l’eterno giovane della musica mondiale: sabato sera a San Giorgio il primo dei quattro concerti organizzati dalla Fondazione Varrone insieme al Conservatorio di Santa Cecilia, sede di Rieti, è nel segno di Mozart e vedrà esibirsi il Santa Cecilia String Quartet, ovvero Buse Korkmarz e Benedetto Oliva ai violini, Giovanni Mancini alla viola e Giulia Deda al violoncello.

Insieme presenteranno il Quartetto K 421 numero 15 in Re minore di Mozart, il Quartetto opera 80 numero 6 in Fa minore di Mendelssohn e “I crisantemi” di Puccini per quartetto d’archi. La rassegna, promossa sotto la direzione artistica della professoressa Cinzia Damiani, cade nel decennale delle attività del Parco della Musica di Villa Battistini, sede di Rieti del Conservatorio di Santa Cecilia di Roma. Il concerto inizia alle 20,30 nell’ex Chiesa San Giorgio.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Rispondi