Il Grande Organo Fedeli (1747) della Collegiata di Contigliano torna a suonare dopo il restauro

Sabato 9 settembre alle ore 18, nella Collegiata di San Michele Arcangelo di Contigliano, l’organista Alessandro Bianconi inaugurerà con un concerto il «Grande Organo Fedeli (1747)» di recente restaurato dalla ditta “Eugenio Becchetti Organi sas” di Perugia.

Il concerto sarà seguito da una breve presentazione del libro “A scolpire con pazienza la fede. I lavori di intaglio di Venanzio di Nanzio nella Collegiata di Contigliano” di Vincenzo Di Flavio, pubblicato di recente dall’Archivio di Stato di Rieti.

L’Organista Alessandro Bianconi si è diplomato presso il Conservatorio di Musica “F. Morlacchi” di Perugia in Organo, Composizione Organistica e Discipline musicali. Dal 2001 è l’organista della Cattedrale dei Santi Florido e Amanzio di Città di Castello, dal 2008 è anche organista della Basilica Papale di San Francesco in Assisi. All’attività di organista affianca quella di direzione della Schola Cantorum “A.M. Abbatini” di Città di Castello.

Alessandro Bianconi ha partecipato a importanti rassegne organistiche e festival – come il Festival dei Due Mondi di Spoleto – e ha diretto la Messa di Incoronazione di W.A. Mozart, il Magnificat di J.S. Bach o la Messa da Requiem di G. Fauré. Inoltre ha inciso numerose CD.

Rispondi