Professioni

Grande festa a Roma per la professione perpetua di frate Francesco Collia

Grande festa sabato 12 gennaio 2019 per la provincia romana dei frati minori cappuccini che è convenuta nella Basilica di San Lorenzo fuori le mura a Roma per la professione perpetua di frà Francesco Collia.

Grande festa sabato 12 gennaio 2019 per la provincia romana dei frati minori cappuccini che è convenuta nella Basilica di San Lorenzo fuori le mura a Roma per la professione perpetua di frà Francesco Collia.

La liturgia ricca e solenne è stata presieduta dal Ministro provinciale del serafico ordine frà Gianfranco Palmisani che ha accolto tra le sue mani la solenne professione. In un luogo di per se già segno di offerta di amore, il Ministro ha sottolineato l’importanza del dono di se, come testimonianza profetica del regno di Dio già presente ed operante tra gli uomini.

Ha accompagnato frà Francesco in questo vitale nuovo inizio la sua famiglia i suoi amici di sempre, nonché tutti coloro che lo hanno visto impegnato nella sua attività pastorale, svolta anche nel territorio della Diocesi di Rieti. Il novello frate ha infatti prestato il suo servizio per circa due anni nella frazione di Sant’Angelo di Amatrice a sostegno delle popolazioni terremotate.

Presenti per questo al sacro rito alcuni rappresentanti del territorio del cratere sismico, oltre a padre Ezio Casella, direttore diocesano dell’Ufficio Liturgico , frate Renzo Cocchi guardiano del santuario francescano di Poggio Bustone, e don Zdenek Kopriva parroco di Vazia in rappresentanza anche del vescovo Domenico.

A frà Francesco oltre al nostro grazie fraterno i migliori auguri per una vita all’insegna di una fedele sequela a Cristo.

Rispondi