«Una città per tutti!»

«Una città per tutti! Una città per tutti!» è lo slogan ripetuto con convinzione dai bambini della scuola Cirese, alla testa del serpentone umano di “Rieti città senza barriere”. La processione laica di scuole e associazioni di volontariato, guidata dal Vigile in Carrozzina Mariano Gatti, ha attraversato la città portando per le sue strade il messaggio dell’inclusione e dell’abbattimento delle barriere fisiche e mentali.

Sarà l’area antistante il Centro Commerciale Perseo ad ospitare molte iniziative della manifestazione, tra le quali quelle del pomeriggio del 10 maggio (a partire dalle ore 15): esposizione dei lavori degli studenti di alcuni istituti reatini, inaugurazione delle mostre di pittura e della mostra dedicata ai diritti dei bambini e delle bambini. In contemporanea sarà allestito uno spazio per bambini con la possibilità di partecipare a diversi laboratori creativi. Dalle 15.30 alle 17.30 sarà la volta della kermesse con cavalli ed asini, dalle 18 alle 19 esibizione di danze ucraine, latino-americane, danza ritmica e danza del ventre.

Gli altri appuntamenti di “Rieti città senza barriere” sono previsti per il 15, 20 e il 31 maggio con convegni, laboratori, incontri, spettacoli, musiche, e attività per bambini.

Rispondi