Solidarietà

Carrefour Italia dona oltre 350mila euro al Banco Alimentare

I nuclei familiari, identificati dalle sedi regionali del Banco Alimentare e dalle strutture caritative partner, potranno beneficiare di 5 gift card, per la durata di un anno, da utilizzarsi presso tutti i punti vendita Carrefour Italia, per l’acquisto di beni di prima necessità.

Carrefour Italia, da oltre 18 anni al fianco di Banco Alimentare e da sempre impegnata nel sociale con iniziative solidali a sostegno delle comunità in cui opera, ha donato oggi un assegno simbolico pari a 352.445 euro alla Fondazione Banco Alimentare.

Grazie allo straordinario contributo di Carrefour Italia, Banco Alimentare donerà in tal modo 1.761 gift card a 350 famiglie su tutto il territorio nazionale. I nuclei familiari, identificati dalle sedi regionali del Banco Alimentare e dalle strutture caritative partner, potranno beneficiare di 5 gift card, per la durata di un anno, da utilizzarsi presso tutti i punti vendita Carrefour Italia, per l’acquisto di beni di prima necessità.

L’iniziativa, che conclude il concorso “Strappa e Stravinci”, s’inserisce nel quadro strategico della Transizione Alimentare implementata da Carrefour Italia per rispondere positivamente ai bisogni primari dei nuclei familiari su tutto il territorio nazionale, ma garantire al contempo anche e soprattutto un adeguato apporto nutrizionale attraverso una responsabile educazione alimentare. Al fianco di questo progetto, infatti, l’Associazione Robin Foood, grazie ai consigli di nutrizioniste professioniste, coinvolgerà le famiglie in programmi di educazione alimentare studiati sulla base delle singole esigenze di ciascun nucleo familiare.

Tra gli enti coinvolti dalla Fondazione, il Banco Alimentare del Lazio, della Liguria, della Lombardia, del Piemonte, della Toscana, dell’Emilia Romagna, della Campania e della Sicilia Occidentale.
Marco Zambelli, Direttore Affari Generali, Relazione Istituzionali e Comunicazione Esterna Carrefour Italia, ha dichiarato: “Da molti anni collaboriamo attivamente con Banco Alimentare, condividendone mission e valori attraverso iniziative implementate su tutto il territorio nazionale. La donazione è un’attività a cui Carrefour Italia dedica sin dagli inizi attenzione e risorse, integrando quest’attività in modo strutturato tra i processi aziendali.”

«Grazie a quest’attività, di forte valenza sociale, molte famiglie potranno beneficiare di un sostegno che va ben oltre l’aspetto economico», dichiara Alfio Fontana, Responsabile CSR Carrefour Italia. «Per noi di Carrefour Italia, infatti, il grande valore è sostenere queste famiglie in un percorso nutrizionale ed educativo continuativo e mirato. Perché, come diciamo noi, tutti meritiamo il meglio».

Giuliano Visconti, Presidente Banco Alimentare del Lazio: «Siamo grati a Carrefour per questa iniziativa che si colloca all’interno di un rapporto solido e duraturo, cresciuto negli anni. Questa donazione consentirà alle strutture caritative con noi convenzionate di aiutare con ancora maggiore efficacia le tante famiglie in difficoltà che saranno anche supportate da un’attività informativa utile ad orientare correttamente gli acquisti e beneficio dell’equilibrio alimentare dei minori, oggi tra le categorie più fragili nel nostro Paese».

Dall’ultima collaborazione tra Carrefour Italia e Banco Alimentare sono state recuperate 406 tonnellate di alimenti dalla rete di PDV coinvolti e 7 tonnellate dai centri di distribuzione. Le eccedenze sono state distribuiti a oltre 8.000 strutture caritative (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, ecc.) raggiungendo più di 1.500.000 persone bisognose in Italia.

 

Rispondi