Author: Patrizia Caiffa

Dal Burundi al Rwanda il coraggio di “Maggy”: ha salvato decine di migliaia di bambini

L’incredibile storia di Marguerite Barankitse, dai massacri tra hutu e tutsi in Burundi alla fondazione di Maison Shalom, che in 25 anni ha accolto oltre 50mila bambini e costruito la pace. Due anni fa è stata costretta a fuggire in Rwanda e trasferire a Kigali tutte le sue attività: per aver denunciato i crimini e i misfatti del suo governo è stato spiccato contro di lei un mandato di arresto internazionale. Vincitrice di numerosi premi internazionali, racconta la sua vicenda oggi in Vaticano

Messico: il dramma della rotta migratoria del Centro America nell’era di Donald Trump e del Grande Muro

Una cinquantina di madri di figli “desaparecidos” a causa della migrazione, da Nicaragua, Honduras, El Salvador, Guatemala, stanno attraversando il Messico per puntare l’attenzione sul dramma di chi percorre la rotta migratoria del Centro America a causa di fame, povertà e disuguaglianze. In un momento in cui i rapporti tra Usa e Messico sono tesi per gli annunci di Trump contro l’immigrazione irregolare, la voce della … Continua a leggere Messico: il dramma della rotta migratoria del Centro America nell’era di Donald Trump e del Grande Muro »

Tragedie del mare: Regina Catambrone (Moas), “i migranti salvati rinascono a nuova vita”

In meno di tre anni hanno salvato ben 30mila persone. Sono le due navi del Moas(Migrants offshore aid station), voluta dai coniugi Regina e Christopher Catambrone, due imprenditori (lei calabrese, lui italo-americano) residenti a Malta. E’ la prima missione privata di salvataggio nel Mediterraneo E’ la rotta marittima più pericolosa del mondo, con cifre che peggiorano sempre, tanto che il 2016 è già stato definito “l’anno nero” delle morti … Continua a leggere Tragedie del mare: Regina Catambrone (Moas), “i migranti salvati rinascono a nuova vita” »

Protezione internazionale: raddoppiate le richieste in Europa, in Italia +30%

Presentata oggi a Roma la terza edizione del Rapporto sulla protezione internazionale in Italia 2016, a cura di Anci (Associazione nazionale comuni italiani), Caritas italiana, Fondazione Migrantes, Cittalia e Servizio centrale dello Sprar, in collaborazione con Unhcr Nel mondo, nel corso del 2015, sono state costrette a fuggire dalle loro case circa 35mila persone al giorno: in media 24 persone al minuto. Si tratta di … Continua a leggere Protezione internazionale: raddoppiate le richieste in Europa, in Italia +30% »

Land grabbing: in Camerun contadini e habitat naturali minacciati dall’olio di palma

In Camerun, uno dei Paesi africani più esposti all’accaparramento di terre, una vicenda esemplare è la tensione tra le comunità locali della provincia Sud-occidentale e una multinazionale statunitense che vuole abbattere migliaia di ettari di foresta pluviale per creare una piantagione di palme da olio. A fine novembre scade il contratto di affitto dei terreni: un ricorso di 244 agricoltori e una petizione internazionale chiede al … Continua a leggere Land grabbing: in Camerun contadini e habitat naturali minacciati dall’olio di palma »

Haiti: Caritas, “tragedia dimenticata. Assalti al cibo e devastazione”

Il racconto di Michel Roy, segretario generale di Caritas internationalis, di ritorno da una missione di ricognizione nelle diocesi colpite tre settimane fa dall’uragano Matthew: migliaia di vittime, sfollati, case e raccolti distrutti, una popolazione allo stremo per la mancanza di cibo e acqua, aiuti governativi e internazionali insufficienti. Caritas internationalis lancerà un nuovo appello per raccogliere 5 milioni e mezzo di euro Un paesaggio … Continua a leggere Haiti: Caritas, “tragedia dimenticata. Assalti al cibo e devastazione” »

Una serata all’ostello Caritas di Roma: vite normali precipitate nella povertà

Viaggio tra i “nuovi” poveri dell’ostello e mensa della Caritas di Roma in via Marsala: tanti i giovani che hanno perso il lavoro a causa della crisi o con malattie e altri problemi. In aumento quelli con dipendenze da alcool e gioco d’azzardo. La maggioranza sono italiani Ostello Caritas “Luigi Di Liegro” in via Marsala, Roma, a due passi dalla stazione Termini. I locali immacolati sono stati ristrutturati da poco, … Continua a leggere Una serata all’ostello Caritas di Roma: vite normali precipitate nella povertà »

Migranti: in aumento quelli che tornano a casa grazie ai “ritorni volontari assistiti”

Per i migranti che non riescono a trovare la strada dell’integrazione in Italia, o per chi è in difficoltà per altre ragioni, esiste la possibilità dei “ritorni volontari assistiti” finanziati oggi dal Fondo asilo migrazione e integrazione. In sei anni circa 4.000 persone sono tornate nel proprio Paese, altre 3.000 – entro marzo 2018 – potranno essere aiutate con contributi economici e accompagnamento personalizzato. L’esperienza … Continua a leggere Migranti: in aumento quelli che tornano a casa grazie ai “ritorni volontari assistiti” »

Caritas: giovani disoccupati e profughi sono “i nuovi poveri”

Secondo il Rapporto 2016 di Caritas italiana su povertà ed esclusione sociale per la prima volta in Italia sono i giovani i più colpiti dalla povertà assoluta a causa della mancanza di opportunità lavorative. Tra i 4,6 milioni di poveri assoluti il 10,2% sono nella fascia d’età tra i 18 e i 34 anni. Si inverte perciò il vecchio modello di povertà italiano che vedeva … Continua a leggere Caritas: giovani disoccupati e profughi sono “i nuovi poveri” »

La denuncia: nel mondo aumentano omicidi, sfratti, violenza su indigeni e comunità rurali

Per la terra si muore: Oxfam denuncia un aumento vertiginoso degli episodi di omicidi, espropri forzati e violenza nelle terre abitate da secoli da popoli indigeni e comunità rurali. 2,5 miliardi di persone che abitano più di metà del pianeta, ma ai quali vengono riconosciuti titoli di proprietà soltanto per un quinto di essa. Un appello e una petizione In Honduras ogni tre giorni un … Continua a leggere La denuncia: nel mondo aumentano omicidi, sfratti, violenza su indigeni e comunità rurali »

Migranti: Austria e Slovenia pronte a chiudere le frontiere se aumenteranno i flussi

Sì è concluso il viaggio-studio di Caritas italiana tra Italia, Austria e Slovenia per conoscere meglio la situazione dei migranti alle frontiere terrestri. Emerge un’Europa sempre più chiusa, pronta ad erigere nuovi muri in caso di ingenti flussi Un territorio che può essere considerato come “i barconi dei Balcani”: è la porosa frontiera tra Friuli Venezia Giulia, Austria e Slovenia, che lo scorso anno ha … Continua a leggere Migranti: Austria e Slovenia pronte a chiudere le frontiere se aumenteranno i flussi »

Richiedenti asilo: in aumento chi fugge da Nigeria e Pakistan, perché?

Tra chi sbarca in Italia e inizia la pratica per la richiesta di asilo, Nigeria e Pakistan sono tra le nazionalità più rappresentate, anche perché, di norma, i migranti si muovono verso i Paesi dove già sono presenti reti familiari e amicali. Al 9 settembre 2016 su 75.681 domande la Nigeria risulta al primo posto con 14.291 richieste, il Pakistan con 10.209. Da cosa fuggono? E … Continua a leggere Richiedenti asilo: in aumento chi fugge da Nigeria e Pakistan, perché? »

Dalla Nigeria all’Italia con l’inganno, costretta a prostituirsi a Napoli. Una storia di liberazione e riscatto

La drammatica testimonianza di Sunday, 28 anni, nigeriana. Oggi lavora in Italia come mediatrice culturale per liberare altre ragazze vittime di tratta. Ad Abuja, capitale della Nigeria, ha partecipato alla conferenza internazionale sul traffico di esseri umani in Africa e dall’Africa organizzata dal 5 al 7 settembre da Caritas internationalis e Pontificio Consiglio per i migranti In Nigeria aveva già un laurea in tasca, la … Continua a leggere Dalla Nigeria all’Italia con l’inganno, costretta a prostituirsi a Napoli. Una storia di liberazione e riscatto »

La notte e il giorno nella tendopoli di Accumoli, dove la generosità degli italiani è in esubero

Nella tendopoli allestita nel campo sportivo di Accumoli sono accolte 94 persone assistite dalla Protezione civile della Regione Lazio. Grande la solidarietà e la collaborazione: i volontari stanno smistando i beni donati, grazie all’incredibile generosità arrivata da tutta Italia. Per non sprecare nulla, vestiario e prodotti per l’igiene in esubero vengono donati alla Comunità di Sant’Egidio ed altre associazioni che lavorano quotidianamente con i poveri … Continua a leggere La notte e il giorno nella tendopoli di Accumoli, dove la generosità degli italiani è in esubero »

Una famiglia senese in missione tra i profughi in Grecia: “C’è vita insieme”

L’esperienza di Filippo e Fabiola Bianchini, della Comunità Papa Giovanni XXIII: sono partiti dall’Italia due anni fa con i loro quattro figli, due naturali e due adottati ed un quinto in arrivo. Ad Atene, nella Neos Kosmos social house, condividono le sofferenze e le speranze dei profughi siriani e afghani in Grecia “Con le famiglie siriane e afghane si condivide tutto. Si chiacchiera, si va … Continua a leggere Una famiglia senese in missione tra i profughi in Grecia: “C’è vita insieme” »

Povertà: al via il 2 settembre il Sostegno all’inclusione attiva (Sia). Tutte le info

È conto alla rovescia per l’applicazione del Sia, la nuova misura di contrasto alla povertà che prevede un sussidio economico alle famiglie economicamente svantaggiate con figli minorenni, figli disabili o donne in stato di gravidanza accertata. Prevede un sussidio economico e un progetto di inserimento sociale e lavorativo. Tra le 180.000 e le 220.000 le famiglie italiane che vi potranno accedere. Mancano pochi giorni all’avvio … Continua a leggere Povertà: al via il 2 settembre il Sostegno all’inclusione attiva (Sia). Tutte le info »

Aleppo, reporter scoppia a piangere. I cinici non sono adatti a questo mestiere

Un giornalista siriano scoppia in lacrime in diretta televisiva, durante il suo reportage per l’emittente araba “Al Jazeera”, mentre parla dei bambini che muoiono di fame ad Aleppo. “Il cinico non è adatto a questo mestiere”, diceva il grande reporter polacco Riszard Kapuscinski. E’ bella questa testimonianza perché oggi il rischio che gli occhi dei giornalisti (e dei lettori e telespettatori) si prosciughino anche di … Continua a leggere Aleppo, reporter scoppia a piangere. I cinici non sono adatti a questo mestiere »

Armi leggere: in Italia acquisto e diffusione “in allarmante aumento”

Secondo Archivio Disarmo almeno 12 italiani su 100, circa 7 milioni, possiedono un’arma acquistata in maniera legale o al mercato nero. Aumentano in generale le richieste di porto d’armi e triplicano le licenze per uso sportivo. E’ inoltre sempre più facile acquistare armi sul “deep web” di internet. I punti deboli della normativa italiana e le richieste di maggiori controlli e monitoraggi In una Europa … Continua a leggere Armi leggere: in Italia acquisto e diffusione “in allarmante aumento” »

Crisi in Venezuela: presidente vescovi, “si sta affamando un popolo”. Nessun segno di dialogo dal governo

“Non vogliono dialogare con nessuno. Mai vista in tanti anni una situazione così dura: siamo senza cibo e medicine. Bisogna dirlo chiaramente: affamare il popolo è una strategia. E’ l’unico modo che hanno per mantenerlo sottomesso”. Monsignor Diego Rafael Padrón Sánchez, arcivescovo di Cumaná e presidente della Conferenza episcopale del Venezuela, auspica “una soluzione pacifica, democratica” alla crisi umanitaria e politica, anche con la mediazione … Continua a leggere Crisi in Venezuela: presidente vescovi, “si sta affamando un popolo”. Nessun segno di dialogo dal governo »

Migranti e disagio mentale: linee guida e consigli contro i “traumi ignorati”

Per rispondere alle carenze del sistema d’accoglienza nell’accompagnamento dei migranti con sintomi di disagio mentale, il Ministero della Sanità si appresta a diffondere alcune linee guida che forniranno indicazioni per l’individuazione, la presa in carico e la certificazione delle vittime di tortura e dei soggetti più vulnerabili. I consigli di un medico della Caritas di Roma che lavora con i migranti. Come sono seguiti i … Continua a leggere Migranti e disagio mentale: linee guida e consigli contro i “traumi ignorati” »

Sud Sudan: gli operatori umanitari rimasti, “equilibrio ancora molto fragile”

Lo scorso fine settimana nella capitale Juba vi sono stati nuovi pesanti scontri, con 300 morti, tra cui due caschi blu cinesi. Violenze e migliaia di sfollati. Molti occidentali stanno rimpatriando con voli governativi. Missionari e organizzazioni umanitarie affrontano l’emergenza E’ un equilibrio molto fragile quello che sta tenendo in piedi il Sud Sudan: il più giovane Stato del pianeta invece di celebrare il 9 … Continua a leggere Sud Sudan: gli operatori umanitari rimasti, “equilibrio ancora molto fragile” »

4,6 milioni di persone in povertà assoluta e sì della Camera a reddito inclusione. Caritas, “un primo passo”

Sono 4,6 milioni le persone in povertà assoluta, il 7,6%, secondo i dati diffusi oggi dall’Istat relativi al 2015, con un aumento di quasi 500 mila in più rispetto all’anno precedente poiché collocati all’interno di famiglie numerose. Il dato sulle famiglie in povertà assoluta rimane invece stabile: 1 milione e 582 mila. La Camera dei deputati ha approvato, nell’ambito del disegno di legge delega con … Continua a leggere 4,6 milioni di persone in povertà assoluta e sì della Camera a reddito inclusione. Caritas, “un primo passo” »

Lo psichiatra Vittorino Andreoli: “Livello di civiltà disastroso, regrediti alla cultura del nemico”

Nonostante il refrain contro i migranti sia sempre lo stesso: “Premesso che non sono razzista…”, nelle società occidentali il razzismo sta uscendo allo scoperto e rischia di essere legittimato come una opinione. Secondo lo psichiatra Vittorino Andreoli siamo in “una cornice di civiltà disastrosa”, l’Italia e l’Occidente stanno “regredendo alle pulsioni istintive”, al dominio della “cultura del nemico”: “La superficialità porta l’identità a fondarsi sul … Continua a leggere Lo psichiatra Vittorino Andreoli: “Livello di civiltà disastroso, regrediti alla cultura del nemico” »

Rio2016: in Brasile è iniziato il conto alla rovescia, tra ritardi e timori

I Giochi Olimpici si svolgeranno dal 5 al 21 agosto, poi dal 7 al 18 settembre le Paraolimpiadi per gli sportivi con disabilità. Previsti 3 miliardi di persone che seguiranno in tv. Attesi 10 mila atleti e circa 300mila visitatori. A Rio de Janeiro ancora ritardi nella costruzione delle infrastrutture e paure per la sicurezza, sullo sfondo di una grave crisi politica ed economica. Le … Continua a leggere Rio2016: in Brasile è iniziato il conto alla rovescia, tra ritardi e timori »

Atene, tra centinaia di famiglie siriane e afgane bloccate in Grecia da accordo Ue-Turchia

Nei centri gestiti dalla Chiesa cattolica ad Atene sono accolti centinaia di profughi da Siria, Afghanistan, Iraq, in maggioranza famiglie con neonati o figli piccoli, donne sole con bambini, persone con problemi di salute o minori non accompagnati. Inaugurati ieri i locali ristrutturati della Social house nel quartiere Neos Kosmos, grazie a 210mila euro dell’otto per mille, tramite la Caritas. In Grecia bloccati nel limbo 58mila … Continua a leggere Atene, tra centinaia di famiglie siriane e afgane bloccate in Grecia da accordo Ue-Turchia »