Eventi

Ancora in marcia per la ricostruzione: Accumoli non si arrende

Sabato e domenica prossimi, 1 e 2 giugno, seconda edizione della corsa podistica non competitiva per raccogliere fondi al fine di promuovere e rilanciare la sentieristica montana del Comune laziale martoriato dal terremoto di tre anni fa

Sabato e domenica prossimi, 1 e 2 giugno, seconda edizione della corsa podistica non competitiva per raccogliere fondi al fine di promuovere e rilanciare la sentieristica montana del Comune laziale martoriato dal terremoto di tre anni fa. L’Associazione ricreativa culturale sportiva dilettantistica “Accumoli in marcia”, dopo il successo dello scorso anno, bissa la due giorni fra gli splendidi scenari delle sue montagne

Una kermesse di due giorni dedicata al patrimonio che caratterizza il suo territorio. Accumoli dedica questa fine di settimana alla sua montagna, alla sua cucina e ai suoi prodotti locali. Un week end che culminerà domenica con una corsa podistica non competitiva di 6 o 18 km che partirà dai 900 metri di altitudine, per arrivare nel fiabesco scenario dei Pantani, a 1600 metri, area dichiarata Sito di Importanza Comunitaria (SIC) della Rete Natura 2000, il sistema europeo coordinato di aree che devono essere tutelate e conservate dagli stati membri dell’Unione. Lo scopo è quello di raccogliere fondi per il rilancio e la promozione della sentieristica montana di Accumoli. Una delle tante iniziative per fare tornare a vivere una delle più belle zone del centro Italia, messa in ginocchio dai terremoti del 2016.

L’iniziativa dell’Associazione ricreativa culturale sportiva dilettantistica “Accumoli in marcia”, prenderà il via sabato 1 giugno alle 9 presso il Centro Commerciale Laga sulla via Salaria, con la partenza della corsa Km Vertical, proseguirà alle 13 con il pranzo a base di “Pasta del Vergaro” e prodotti locali preparanti dagli esercenti del Centro stesso.

Alle 16, presso la Sala Accupoli del SAE, si terrà un convegno sul territorio al quale parteciperanno il professor Luciano Giacché, dell’Università di Perugia, sul tema “Riaccendere i fuochi. Rilanciare il paniere alimentare della montagna”. Il professor Giancarlo Palombini, sempre dell’ateneo umbro, che relazionerà su “La ricerca della musica tradizionale nell’Alta Sabina. Esiti e nuove prospettive”. Nel corso dell’incontro verrà anche trattato il tema della transumanza e della sua tradizione fra le montagne di Accumoli. Al termine della giornata, per tutti, cena e festa.

Domenica 2 giugno alle 9.30 la partenza della corsa podistica Accumoli-Pantani-Accumoli, sulla distanza di 6 o 18 km. Una corsa non competitiva che, in alternativa, può essere trasformata in una rigenerante camminata aperta a tutti. Il percorso si sviluppa per il 30% su strada battuta e per il restante 70% nel suggestivo territorio di Accumoli, fra campi e boschi fino ai Pantani. Un’occasione unica per vedere e vivere posti fantastici. Il percorso lungo circa 18 Km prevede la partenza dal SAE di Accumoli (posto a circa 900 metri di altitudine) fino ai 1600 metri dei Pantani per poi tornare al punto di partenza, con un dislivello di circa 800 m. La giornata terminerà con un pranzo a base di “Pasta alla Gricia”, piatto di fama mondiale originario proprio del territorio di Accumoli.

Info: Renzo Colucci 3358192608

https://www.accumoliinmarcia.it/

Rispondi