Scuola

A pranzo con don Domenico!

Gioioso come sempre l’arrivo del vescovo Domenico per gli auguri pasquali tra i bambini della Scuola Paritaria dell’Infanzia “Pie Venerini” di Regina Pacis: una bella sorpresa per un pranzo vissuto con affetto e allegria

Gioioso come sempre l’arrivo del vescovo Domenico per gli auguri pasquali tra i bambini della Scuola Paritaria dell’Infanzia “Pie Venerini” di Regina Pacis: una bella sorpresa per i piccoli durante un pranzo vissuto con affetto e allegria.

Sorridente e affettuoso il vescovo è entrato nella mensa durante l’ora del pranzo, trovando i piccoli che ordinatamente consumavano i loro pasti, e la risposta è stata allegra e festosa: quella che solo i bambini sanno dare.

I colorati cioccolatini portati in dono dal vescovo hanno suscitato la gioia di tutti i piccoli, che in cambio hanno offerto un grande uovo di Pasqua e un creativo lavoretto costruito con le loro manine: una piantina di grano, simbolo di rinascita, segno di speranza e di futuro.

E mentre i piccoli sedevano tranquilli, il vescovo, con la tenerezza che lo contraddistingue, ha insegnato loro l’alleluia pasquale, spiegando con parole semplici e alla loro portata il significato della Pasqua di Resurrezione.

L’armonia creata tra monsignor Pompili e i bambini e gli adulti presenti si è legata a doppio filo a quella della storica scuola delle suore Pie Venerini, nella quale la cultura dell’accoglienza è al primo posto in ordine di importanza. Una scuola dove si sta bene, dove i bambini vanno con gioia, gli insegnanti lavorano con piacere, le famiglie si affidano con fiducia, e dove si creano legami veri, solidi e duraturi nel tempo.

Momenti autentici vissuti insime a loro, attraverso gesti semplici e immediati, con la capacità tutta loro di sorridere e piangere, per la tenerezza che danno e ricevono senza quei filtri artefatti che solo il mondo degli adulti sa inscenare nelle situazioni quotidiane.

Una mattinata conclusa con le parole di papa Francesco, quelle che ai bambini piacciono tanto per il modo fiducioso con cui guardano al mondo: parole che sanno dire con umiltà e sintesi il sentimento che vogliono esprimere.

Ad accompagnare il vescovo in questo tempo pasquale, anche gli auguri della comunità delle suore più anziane, di suor Maddalena e delle maestre Rosaria e Simonetta.

La prossima occasione in incontro comunitario tra il vescovo Domenico e i bambini delle Scuole Cattoliche della Diocesi, sarà la storica Maratona di Primavera ed il Musical sulla vita di san Francesco che vedrà sul palcoscenico attori inconsueti: i genitori.

Rispondi