Un Babbo Natale nelle periferie dei luoghi del sisma: dopo il pranzo solidale, la consegna dei doni ai bambini

L’Informagiovani del Comune di Rieti ringrazia quanti hanno contribuito all’iniziativa «Natale a Santa Giusta di Amatrice».

L’Informagiovani del Comune di Rieti, nell’ambito del Progetto #Amiamola, ringrazia quanti hanno contribuito alla realizzazione e al successo dell’iniziativa benefica: «Natale a Santa Giusta di Amatrice», e in particolare, per la loro presenza, il vescovo Domenico Pompili, l’Associazione dei Carabinieri in congedo, il Presidente dell’Ordine dei Geometri e Geometri Laureati di Rieti Dott. Carlo Papi, la Caritas di Rieti, l’Associazione Musikologiamo, il Ristorante “la Piazzetta” di Felice Rufini, le Associazioni, le Cooperative e tutti i presenti.

L’appuntamento è fissato a sabato 23 dicembre per l’iniziativa: “Babbo Natale a Santa Giusta”: a partire dalle ore 14, presso l’Azienda Agricola “Il Destriero” di Amatrice, con la consegna dei pacchi natalizi da parte del Babbo Natale dell’Informagiovani ai bambini residenti nella periferia dei luoghi del sisma.

Rispondi