Musica

Un ritorno artistico in onore di Lello Micheli nella Festa della Musica a Rieti

Il gruppo "Rieti Canta" emoziona il pubblico nella chiesa di San Rufo con brani tradizionali e un commosso tributo al maestro Micheli, tra riconoscimenti e partecipazioni illustri

Un’artistica serata, in occasione della Festa della Musica, quella che ha visto intervenire il gruppo corale e strumentale “Rieti Canta”. L’evento del 21 giugno, nella splendida cornice della chiesa di San Rufo, ha segnato anche il ritorno sulle scene locali del gruppo, onorando la cultura e le tradizioni reatine attraverso i brani e musiche di Pier Luigi Mariani, Giovanni Marconicchio e Lello Micheli. In particolare memoria di quest’ultimo la serata: si è voluto infatti ricordare il maestro Lello Micheli a un anno della scomparsa.

Dinanzi a un appassionato pubblico, il gruppo ha eseguito un vasto repertorio di canzoni, tutte precedute da commenti e spiegazioni in vernacolo reatino: “La Ruzzica”, “La fontanella dde li guai”, “Ninetta in bicicletta”, “Invito a Terminillo, con partecipazione calorosa di tutti i presenti. Particolare commozione quando sono stati poi eseguiti due brani del maestro Lello in suo ricordo: “L’incontro” e “Tu sei la mia musica”, dedicati alla consorte, la signora Luisa, presente insieme alle figlie Annalisa e Simona, le quali hanno voluto esprimere la gratitudine della famiglia donando al gruppo una targa ricordo.

Gradita anche la partecipazione del funzionario della Prefettura di Rieti, a nome del FEC (ente proprietario della chiesa all’umbilicus Italiæ), dottoressa Valeria Pitoni, la quale ha conferito alla cofondatrice del coro Franca Valenti un attestato di merito.

Un ringraziamento particolare ai promotori della serata: Musikologiamo, Misericordia di Rieti, Fratres Gruppo Donatori di Sangue di Rieti, Tracce onlus, con il patrocinio gratuito del Fondo Edifici di Culto del Ministero degli Interni. Un grazie speciale all’organizzatore Antonio Sacco, il quale ha condotto in modo impeccabile l’evento.