Azienda Sanitaria Locale

Registrata positività pre-test su tre campioni inviati per ulteriore verifica e conferma allo Spallanzani: cluster già isolati dal SISP

La Asl di Rieti comunica che i pre-test hanno dato esito positivo pertanto i tamponi sono stati inviati all’INMI Lazzaro Spallanzani di Roma per ulteriori opportuni approfondimenti e conferma, attraverso il sequenziamento del genoma del virus

Nel tardo pomeriggio di ieri, il Laboratorio Analisi dell’ospedale de Lellis di Rieti, ha sottoposto al cosiddetto pre-test per lo studio della variante da SARS CoV-2 tre tamponi molecolari con sospetta variante inglese: due riconducibili ad un cluster individuato nel comune di Rieti e un terzo riconducibile ad un cluster individuato nel comune di Fara in Sabina.

La Asl di Rieti comunica che i pre-test hanno dato esito positivo pertanto, i tamponi, sono stati inviati all’INMI Lazzaro Spallanzani di Roma per ulteriori opportuni approfondimenti e conferma, attraverso il sequenziamento del genoma del virus.

Il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica Aziendale ha già isolato i cluster attivando, in via precauzionale, tutte le misure di prevenzione e contenimento, come da Protocollo.

Rispondi