Azienda Sanitaria Locale

Asl Rieti, dal 1 aprile si vaccinerà anche di notte

Si partirà con il centro vaccinale ex Bosi giovedì 1 aprile. L’azienda è già al lavoro per ampliare i turni e reperire ulteriore personale

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti annuncia che da giovedì 1 aprile 2021, in provincia di Rieti, la vaccinazione anti-covid19 si fare anche di notte. Per il momento fino alle ore 22 e successivamente, se il numero delle dosi di vaccino lo consentiranno, fino alle ore 24.

Si partirà con il centro vaccinale ex Bosi giovedì 1 aprile. L’Azienda è già al lavoro per ampliare i turni e reperire ulteriore personale.

«Si tratta di uno sforzo straordinario – spiega il Direttore Generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo – ma necessario per velocizzare al massimo la vaccinazione sul territorio della provincia di Rieti. Vogliamo fare in fretta e bene e vaccinare il numero maggiore di persone nel più breve tempo possibile. Iniziamo la sperimentazione dell’orario notturno, dal centro vaccinale ex Bosi, un modello, per la gestione dell’attività vaccinale anti-covid19 e la presa in carico dei pazienti. Un modello che vogliamo utilizzare anche negli altri centri vaccinali che presto attiveremo in altre aree del capoluogo e della provincia».

Rispondi