Chiesa Locale

Madonna del Popolo: festeggiamenti il 31 maggio

Nella mattinata del 4 aprile si è riunito in Cattedrale il capitolo dei canonici. Il tema all’ordine del giorno era la festa della Madonna del Popolo, la cui organizzazione è da sempre responsabilità del clero di Santa Maria.

Nella riunione è stata approvata la proposta, già sottoposta al vescovo e da questi accolta con entusiasmo, di spostare i festeggiamenti al 31 maggio, festa della Visitazione della Beata Vergine Maria. I riti in Cattedrale in onore della Mater populi assurgerebbero così a conclusione solenne del maggio mariano nella città di Rieti, di cui la Madonna del Popolo è patrona insieme con santa Barbara e la beata Colomba. Ogni parrocchia conserverebbe dunque le proprie consuetudini per questo periodo dell’anno, ma le vivrebbe allo stesso tempo come preparazione al comune momento finale di preghiera nella chiesa madre.

La festa della Madonna del Popolo, che ha il suo culmine nella tradizionale processione con l’immagine della Vergine per le vie del centro storico, era stata già spostata qualche anno fa dal Lunedì dell’Angelo all’ottava di Pasqua. L’ulteriore posticipo mira sia a darle un risalto più specifico, sia a restituire la propria identità liturgica alla domenica in albis.

Il 17 aprile, lunedì di Pasqua, le celebrazioni eucaristiche in Cattedrale (ore 8, 10 e 18) avranno comunque luogo nella cappella nella quale si trova l’affresco della Madonna del Popolo. Ulteriori informazioni sui festeggiamenti saranno diffuse quanto prima.

Gli orari delle celebrazioni della Settimana Santa nella Basilica Cattedrale sono disponibili qui. A questi va aggiunto soltanto che alle ore 8 del Venerdì e del Sabato Santo saranno celebrate le Lodi mattutine (il venerdì nel battistero di San Giovanni in Fonte, dove sarà allestito l’altare della reposizione). Nel pomeriggio del sabato i confessori saranno a disposizione dalle ore 16 alle ore 19.

Previous ArticleNext Article

Rispondi