Cultura

Usa: Radio e Filmoteca Vaticana al convegno degli storici americani

Tra gli argomenti che verranno affrontati in questa sessione, che ha come titolo “Cattolici, Media e Società nel dopo guerra”, la storia dalla Radio Vaticana, quella della Filmoteca Vaticana, e, ancora, il Catechismo dopo il Concilio Vaticano II, la Tv e la Chiesa

Dal 3 al 6 gennaio, a New York, si terrà il 134° convegno internazionale dell’American Historical Association, con una parte che si svolgerà anche a Chicago. Il meeting è una sorta di “stati generali” degli studi storici internazionali nei quali viene data attenzione all’epoca del dopoguerra. Interverranno docenti delle più importanti università: dalla Columbia University ad Harward e Yale. All’interno, spazio anche al 25° convegno dell’associazione cattolica degli storici americani.

Tra gli argomenti che verranno affrontati in questa sessione, che ha come titolo: “Catholics, Media, and Society in the Postwar Era”, la storia dalla Radio Vaticana, quella della Filmoteca Vaticana, e, ancora, il Catechismo dopo il Concilio Vaticano II, la Tv e la Chiesa. Sono tre i relatori italiani che interverranno alla conferenza che affronteranno il ruolo politico e culturale della Santa Sede: Federico Ruozzi, docente all’Università di Modena e Reggio Emilia, con una relazione sull’arrivo della tv americana in Italia; Raffaella Perin, docente all’Università Cattolica, con un intervento sulla Radio Vaticana; e mons. Dario Edoardo Viganò, vice-cancelliere della Pontificia Accademia delle Scienze, che presenterà la storia della Filmoteca Vaticana da Pio XII a Giovanni XXIII, che ha recentemente raccontato anche in una pubblicazione.

Da Vatican News

Rispondi